wonder woman 2

È stato confermato da Patty Jenkins durante il CinemaCon che Wonder Woman 2, sequel del fortunato cinecomic targato DC, sarà ambientato negli anni Ottanta, rivelando al pubblico un’altra epoca iconica in cui svolgere le avventure di Diana Prince.

 

L’ordine cronologico del personaggio è stato già rimescolato, essendo stata introdotta nell’era contemporanea di Batman v Superman: Dawn of Justice per poi tornare al vecchio secolo con Wonder Woman.

Ma non finisce qui: il report di ScreenRant sull’evento tenutosi nei giorni scorsi a Las Vegas ha svelato sorprendenti dettagli sul sequel in merito a Chris Pine. Secondo alcune speculazioni infatti, l’attore potrebbe figurare nel cast, il che vorrebbe dire che Steve Trevor è effettivamente sopravvissuto al termine del primo film.

In questo modo potremo vedere il personaggio invecchiato di diversi anni, forse novantenne, oppure l’attore nei panni di un personaggio inedito. D’altronde c’è un precedente nella storia di Wonder Woman, in particolare nell’adattamento televisivo con Lynda Carter in cui lo stesso attore che aveva interpretato Trevor si ripresentava in forma differenti.

Wonder Woman 2: Pedro Pascal entra nel cast con Gal Gadot e Kristen Wiig

Vi ricordiamo che le riprese di Wonder Woman 2 inizieranno a Giugno in America (e non più in Inghilterra), tra la Virginia del Nord e il Distretto della Columbia. Per ora il titolo di lavorazione del film è Magic Hour, ma abbiamo ragione di sperare che il titolo definitivo verrà rivelato prossimamente dalla Warner Bros.

Patty Jenkins tornerà alla regia di Wonder Woman 2 che vedrà ancora come protagonista Gal Gadot opposta a Kristen Wiig, scelta per interpretare la villain Cheetah. L’ultimo acquisto del cast è Pedro Pscal, di cui non è stato ancora confermato il personaggio. Il film sarà ambientato durante la Guerra Fredda e la sceneggiatura è stata curata da Goeff Johns e Patty Jenkins.

Wonder Woman 2 arriverà al cinema il 1 novembre 2019.

Wonder Woman 2: ecco dove e quando inizieranno le riprese