wonder woman 2

Continua a fare incetta di premi Wonder Woman, il primo cinecomic della storia interamente dedicato ad una supereroina femminile e uscito nelle sale lo scorso maggio registrando incassi superlativi al box office di tutto il mondo. L’ultimo dei riconoscimenti è arrivato proprio ieri al Palm Springs Film Festival, dove Gal Gadot ha ricevuto il Rising Star Award per la sua ascesa nell’industria proprio grazie alla pellicola diretta da Patty Jenkins, che sul red carpet dell’evento pare essersi sbottonata su Wonder Woman 2 (il secondo capitolo in cantiere per la DC).

 

Stiamo realizzando un film totalmente diverso dal precedente con un sacco di cose simili, o meglio, simili alle cose che amiamo, ma è davvero un film a sé, non un sequel classico. Sarà un’avventura completamente e non potremmo essere più fortunati.” ha dichiarato la regista.

Wonder Woman 2: per Patty Jenkins sarà un’altra grande storia d’amore

E a chi si chiede se vedremo almeno un cameo di Lynda Carter (la Diana Prince della celebre serie televisiva) in Wonder Woman 2, la Jenkins ha risposto aprendo uno spiraglio di possibilità:

Vedremo. Lynda è una delle persone più care che abbiamo, è stata una grande guida e un’amica. In realtà abbiamo cercato disperatamente di coinvolgerla nel primo film ma la pianificazione del lavoro non si incastrava con i suoi impegni, però è come se fosse sempre stata parte della nostra famiglia. Non voglio dire ancora nulla, ma ci proveremo“.

Wonder Woman 2 è atteso nelle sale a Novembre 2019. Tornerà nel cast Gal Gadot e il film sarà ambientato probabilmente durante la Guerra Fredda.

Fonte: ComicBookMovie