Emma Watson è conosciuta soprattutto per aver interpretato l’iconico personaggio di Hermione Granger negli otto film che hanno composto la saga di Harry Potter, raggiungendo uno straordinario successo. La sua interpretazione nel lungometraggio Harry Potter e la Pietra Filosofale, le è valsa uno Young Artist Award come Miglior Giovane Attrice Protagonista.

 

Ha inoltre ottenuto due candidature al Critics’ Choice Award da parte della Broadcast Film Critics Association grazie al suo lavoro in Harry Potter e il Prigioniero di Azkaban e Harry Potter e il Calice di Fuoco. Dopo la conclusione della saga con il settimo e l’ottavo film, nel 2011 la Watson è stata candidata al Nickelodeon Kids’ Choice Award e al Jameson Empire Award come Miglior Attrice. La saga di Harry Potter ha vinto un BAFTA per lo straordinario contributo britannico al cinema a febbraio 2011.

Nel 2011 Emma Watson è apparsa anche in Marilyn di Simon Curtis insieme a uno straordinario cast di attori candidati all’Oscar, che comprendeva Michelle Williams nel ruolo di Marilyn Monroe e Kenneth Branagh nei panni di Sir Laurence Olivier, oltre a Eddie Redmayne, Dame Judi Dench, Dougray Scott, Zoe Wanamaker, Toby Jones e Dominic Cooper. Incentrato su una particolare settimana nella vita di Marilyn Monroe, il film vede la Watson nel ruolo da non protagonista di Lucy, una costumista che lavora come assistente per Colin Clark (Redmayne). Il film è stato distribuito da The Weinstein Company ed è stato candidato al Golden Globe come Miglior Film – Commedia o Musical.

Emma Watson, filmografia

Nel 2012, Emma Watson ha recitato in Noi Siamo Infinito, diretto da Stephen Chbosky a partire dal suo romanzo di formazione “Ragazzo da Parete”, accanto a Logan Lerman ed Ezra Miller. Questo dramma indipendente è incentrato su Charlie (Lerman), un introverso studente liceale del primo anno che viene preso sotto l’ala protettiva di due studenti dell’ultimo anno (la Watson e Miller) che lo accolgono nel mondo reale.

Il film è stato presentato al Toronto International Film Festival nel 2012 ed è stato acclamato dalla critica. Il film ha vinto un People’s Choice Award come Film Drammatico Preferito dal Pubblico, mentre la Watson ha vinto anche un People’s Choice Award come Attrice Drammatica Preferita dal Pubblico. La Watson ha inoltre vinto un premio come Miglior Attrice Non Protagonista ai San Diego Film Critics Society Awards, dove il film ha ottenuto anche un premio per il Miglior Cast.

Emma WatsonNel 2013, Emma Watson ha recitato nel film americano Bling Ring, una commedia nera satirica diretta da Sofia Coppola. Il film, ispirato a eventi realmente accaduti, segue un gruppo di adolescenti che, ossessionati dalla moda e dalla fama, rapinano le abitazioni di alcune celebrità a Los Angeles. Il film è stato presentato nella sezione Un Certain Regard al Festival di Cannes. Emma Watson è inoltre apparsa con un cameo (nel ruolo di se stessa) nella commedia apocalittica di Seth Rogen Facciamola Finita. Il film racconta la storia di alcune delle celebrità più amate di Hollywood, che stanno partecipando a una festa a casa di James Franco proprio mentre l’apocalisse si abbatte sul mondo.

Nel 2014, Emma Watson ha recitato in Noah di Darren Aronofsky accanto a Russell Crowe, Jennifer Connelly, Ray Winstone, Douglas Booth, Logan Lerman e Anthony Hopkins. Il film è incentrato sull’epico racconto biblico dell’arca di Noè. La Watson interpreta il ruolo di Ila, una giovane donna che ha una relazione con il figlio di Noè, Sem (Booth).

La filmografia di Emma Watson comprende inoltre il ruolo da protagonista di Pauline Fossil nell’adattamento del classico di Noel Streatfield Ballet Shoes, prodotto dalla BBC e trasmesso su BBC One il giorno di Santo Stefano ottenendo 5.2 milioni di spettatori. Ha inoltre prestato la voce alla Principessa Pea nella versione originale di Le Avventure del Topino Despereaux, il suo primo film d’animazione.

Più recentemente, Emma Watson ha recitato nel thriller Regression, scritto e diretto da Alejandro Amenábar, accanto all’attore candidato all’Oscar Ethan Hawke. Ambientato in Minnesota nel 1990, Regression segue il Detective Bruce Kenner (Hawke) mentre indaga sul caso della giovane Angela, interpretata dalla Watson, che ha accusato suo padre di abusi sessuali. Il film ha aperto la 63a edizione del San Sebastian Film Festival il 18 settembre 2015.

Successivamente, Emma Watson ha recitato accanto a Daniel Brühl nel thriller Colonia, diretto dal Premio Oscar Florian Gallenberger. In questo film, ispirato a eventi realmente accaduti, la Watson e Brühl interpretano una coppia che rimane invischiata nel golpe cileno del 1973. Il film è stato presentato al Toronto International Film Festival nel 2015 e ha inoltre partecipato al festival di Zurigo.

Emma WatsonEmma Watson è da poco stata a cinema con The Circle, accanto a Tom Hanks e John Boyega. Il film racconta la storia di Mae Holland (Watson), che dopo essersi laureata ottiene un lavoro presso una potente compagnia tecnologica chiamata The Circle, in cui incontra un uomo misterioso. Il film è scritto e diretto da James Ponsoldt e basato sull’omonimo romanzo di David Eggers.

Nel 2012 la Watson è stata premiata con un Calvin Klein Emerging Star Award agli ELLE Women in Hollywood Awards. Nel 2013 ha ottenuto un Trailblazer Award agli MTV Movie Awards ed è stata onorata con un GQ Woman of the Year Award. Nel 2014 la Emma Watson è stata premiata con un British Artist of the Year durante i BAFTA/LA Britannia Awards.

Al di fuori della sua carriera come attrice, Emma Watson è un’ambasciatrice di buona volontà per l’UN WOMEN e lavora per promuovere l’uguaglianza di genere e l’emancipazione femminile. Grazie al suo impegno nella campagna HeForShe, la Watson è stata inserita nella classifica delle 100 persone più influenti al mondo stilata da Time Magazine nel 2015. A gennaio 2016 ha dato inizio a un club di lettura femminista chiamato Our Shared Shelf che ogni due mesi seleziona un libro femminista. A ottobre 2016 la Watson è stata premiata per il suo impegno umanitario da Harper’s Bazaar, che le ha conferito un Inspiration Award.