gabriele-muccino-film

Tra i più abili registi italiani vi è senza ombra di dubbio Gabriele Muccino, profondo conoscitore del mezzo cinematografico che negli anni ha portato al cinema la storia di un’Italia, e di italiani, in piena trasformazione. Con le sue storie corali e ricche di passioni, il regista ha conquistato critica e pubblico, riuscendo anche a compiere il salto in quel di Hollywood, dove ha avuto modo di realizzare più di un film.

 
 

Ecco 10 cose che non sai su Gabriele Muccino.

Gabriele Muccino: i suoi film

1. Ha scritto e diretto lungometraggi in Italia e negli Stati Uniti. Muccino debutta alla regia nel 1998 con il film Ecco fatto, ottenendo maggior popolarità con l’opera seconda Come te nessuno mai (1999). Il successo arriva con il film L’ultimo bacio (2001), che lo consacra come uno dei protagonisti della scena cinematografica italiana. Dirige poi Ricordati di me (2003), mentre con La ricerca della felicità compie il suo esordio statunitense, collaborando con l’attore Will Smith, che dirige nuovamente in Sette anime (2008). Torna poi in Italia per realizzare Baciami ancora (2010), sequel del suo celebre film. Negli Stati Uniti realizza poi altri due film Quello che so sull’amore (2012) e Padri e figlie (2015). Con L’estate addosso (2016) torna in Italia, ottenendo poi un altro grande successo con A casa tutti bene (2018). Nel 2020 torna al cinema con il film Gli anni più belli, dove dirige alcuni tra i suoi attori feticcio, come Pierfrancesco Favino e Claudio Santamaria, in aggiunta a Kim Rossi Stuart e Micaela Ramazzotti.

2. Per i suoi film ha ottenuto importanti riconoscimenti. Nel corso degli anni Muccino si è affermato come un regista particolarmente apprezzato dalla critica, che ne ha in più occasioni premiato l’opera artistica. Con L’ultimo bacio, infatti, ha vinto il David di Donatello come miglior regista, mentre nel 2008 riceve un David speciale per i suoi successi negli Stati Uniti come autore e come regista. Nel 2019, infine, vince la prima edizione del David dello spettatore con il film A casa tutti bene, premio assegnato ai più grandi successi della stagione.

3. Ha prodotto il remake americano di un suo film. Il successo del film L’ultimo bacio fa sì che ne venga realizzato un remake hollywoodiano, intitolato The Last Kiss e con gli attori Casey Affleck e Zach Braff. Per il film Muccino ha ricoperto il ruolo di produttore esecutivo, ma l’opera è stata considerata universalmente inferiore rispetto all’originale italiano.

gabriele-muccino-instagram

Gabriele Muccino è su Instagram

4. Ha un account personale. Il regista è presente sul social network Instagram con un proprio profilo, seguito da 103 mila persone. All’interno di questo Muccino è solito condividere immagini e video promozionali dei suoi progetti cinematografici, ma non mancano anche affascinanti dietro le quinte estratti dalle riprese dei suoi film.

Gabriele Muccino: moglie e figli

5. Si è sposato più volte. Muccino è stato sposato una prima volta dal 2002 al 2006 con Elena Majoni, mentre dal 2012 è sposato con Angelica Russo. Per entrambi i matrimoni, Muccino ha mantenuto particolare riserbo, evitando di condividere dettagli privati sui social o con i media.

6. Ha tre figli. Il regista ha avuto un primo figlio, Silvio Leonardo, nato nel 2000 da una relazione avuta con Eugenia F. Di Napoli. Nel 2003, durante il matrimonio con Elena Majoni, nasce il secondo figlio, chiamato Ilan. La prima figlia femmina nasce invece nel 2009, avuta con l’attuale moglie Angelica Russo.

Gabriele Muccino e suo fratello

7. Suo fratello è un noto attore. Muccino ha un fratello minore, Silvio, divenuto negli anni un noto attore. Questi esordisce al cinema proprio come protagonista del film Come te nessuno mai, per poi collaborare nuovamente con il fratello per i film L’ultimo bacio e Ricordati di me.

gabriele-muccino-nuovo-film

Gabriele Muccino: il suo ultimo film

8. Ha diretto un film con i suoi amici. Con A casa tutti bene Muccino torna a raccontare una famiglia e i suoi taciuti contrasti, che esploderanno nel momento in cui i numerosi parenti si trovano costretti in casa da un temporale. Per realizzare il film, uno dei maggiori successi del 2018, il regista si è avvalso della collaborazione di suoi amici e ricorrenti attori come Stefano Accorsi, Carolina Crescentini, Pierfrancesco Favino, Sabrina Impacciatore, Stefania Sandrelli e Elena Cucci.

Gabriele Muccino: il suo nuovo film

9. Tornerà al cinema con una nuova storia corale. Il 6 febbraio 2020 debutterà al cinema il nuovo film del regista, Gli anni più belli, narrante la storia di Paolo, Gemma, Giulio e Riccardo, amici fin dall’adolescenza. Nel film verranno raccontate le loro aspirazioni, i successi e i fallimenti, il tutto compreso in un arco di 40 dove anche l’Italia subisce profondi mutamenti.

Gabriele Muccino: età e altezza

10. Gabriele Muccino è nato a Roma, in Italia, il 20 maggio 1967. Il regista è alto complessivamente 182 centimetri.

Fonte: IMDb