Tobias Menzies: 10 cose che non sai sull’attore

470
Tobias Menzies
Tobias Menzies nella serie Outlander

Nel mondo del cinema e delle serie tv si fa sempre un distinguo tra gli attori americani e quelli britannici. Grazie alla loro formazione teatrale, in genere si tende a considerare gli attori inglesi come più completi o semplicemente migliori. Ma è davvero così? A prescindere dai giudizi personali, oggi vi parliamo di Tobias Menzies uno degli attori inglese più apprezzati e famosi, soprattutto negli ultimi anni.

 

Scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere su Tobias Menzies, sulla sua formazione e vita privata e sulla sua brillante carriera.

Tobias Menzies vita privata e carriera

10. Nato il 7 marzo del 1974 nel quartiere di Hammersmith, a Londra, Tobias Menzies è figlio di Gillian Simpson, un’insegnante e di Peter Menzier, un produttore radiofonico della BBC. Insieme al fratello minore Luke, frequenta la Perry Court Rudolf Steiner School a Canterbury, nel Kent, dove viene formato seguendo il controverso Steiner System.

La Steiner Education prende il nome da Rudolf Steiner, fondatore dell’antroposofia, detta anche ‘scienza dello spirito’. La sua pedagogia spinge gli alunni a sviluppare capacità intellettive, artistiche e pratiche in modo unitario e completo. Gli insegnanti e le scuole che applicano questa tipologia di insegnamento, creano curriculum di studi completamente diversi da quelli delle scuole tradizionali che sono invece legate alle direttive governative.
Nonostante l’antroposofia di Steiner sia stata declassata a pseudo-scienza, le scuole che applicano il metodo Steiner sono ancora molte e viste non esattamente di buon occhio.

9. Formatosi col metodo Steiner, Tobias continua i suoi studi prima alla Frensham Hights School vicino Farnham, nel Surrey e poi alla Deborah Moody’s Years Out Drama Company. Nel 1994 si iscrive alla Royal Academy of Dramatic Art, dove consegue la laurea quattro anni più tardi, nel 1998. Durante i suoi anni di college, inoltre, Tobiez Menzie partecipa al The Spontaneity Shop, un programma teatrale d’improvvisazione comica.

Tobias Menzies film e serie tv

8. La carriera di Tobias Menzies comincia in televisione nel 1998 quanto viene scelto per il cast della serie Casualty dove appare in un arco di 11 episodi. Con il nuovo millennio, l’attore continua la sua gavetta con i film per la tv Longitude (2000) e Summer in the Suburbs (2000) e con una comparsata nella famosa serie L’Ispettore Barnaby (2000). Nello stesso anno, inoltre, partecipa alla realizzazione del film per il grande schermo The Low Down, diretto da Jamie Thraves.

7. Nei primi dieci anni del nuovo millennio, Tobias partecipa a tantissimi progetti sia per il cinema che per la televisione. Tra i più importanti ricordiamo le serie tv I Saw You (2002), Ultimate Force (2002), Rome (2005-2007), Fairy Tales (2007), Bonekickers – I segreti del tempo (2008), Spooks (2009), Any Human Heart (2010) e Law & Order: UK (2010) e i film per la tv A very Social Secretary (2005), Persuasion (2007) e The Relief of Belsen (2007).

6. Negli stessi anni lo vediamo sul grande schermo e in produzioni di grande prestigio come Neverland – Un Sogno per la Vita (2004), Casino Royale (2006) ed Espiazione (2007).

Quest’ultimo film, diretto da Joe Wright e tratto dall’omonimo romanzo di Ian McEwan, racconta la storia di una famiglia alto borghese e di un’accusa infondata che distrugge la vita di due sorelle. Siamo nell’Inghilterra del 1935 quando, in un caldissimo giorno d’estate, la piccola Briony Tallis (Saoirse Ronan) coglie sua sorella Cecilia (Keira Knightley) e Robbie Turner (James McAvoy), figlio della serva, in atteggiamenti compromettenti. Avendo da sempre una cotta per Robbie, Briony fraintende i gesti del ragazzo, accusandolo di essere un maniaco sessuale. Una lunga serie di fraintendimenti e faranno finire il ragazzo in carcere e distruggeranno per sempre il rapporto tra le due sorelle.

Tobias Menzies in Il Trono di Spade

5. Col passare del tempo la notorietà di Tobias cresce sia al cinema che in televisione. Di questi anni sono i film Hysteria (2011), Black Sea (2014), Una (2016) e Underworld: Blood Wars (2016). Ma mentre la sua carriera cinematografica si ferma, quella televisiva continua e prospera sul piccolo schermo.

4. Dal 2011 Tobias partecipa a tantissime serie tv come The Shadow Line (2011), Eternal Law (2012), The Thick of It (2012), Secret State (2012), Getting On (2012), Black Mirror (2013), Doctor Who (2013) e Il Trono di Spade (2013-2019).

Quest’ultima, tratta dall’omonima saga fantasy letteraria di George R. R. Martin, è una serie della HBO, creata da David Benioff D. B. Weiss. La serie è ambientata in un mondo immaginario diviso in in due continenti, quello Occidentale (Westeros) e quello Orientale (Essos). Il continente Occidentale è quello più grande e civilizzato, dove sorge anche la città capitale, detta Approdo del Re, e dove si trova il Trono di Spade dei Sette Regni. Le famiglie nobili più ricche e potenti del continente sono costantemente in lotta per la conquista del trono, scatenando guerre e improbabili alleanze.

Tobias Menzies in Il Trono di Spade interpreta Lord Edmure Tully, lord di Delta delle Acque e Lord Supremo del Tridente, figlio ed erede del defunto Lord Hoster Tully, di Delta delle Acque. Zio materno di Robb, Sansa, Arya, Bran, Rickon e Robin Stark, Lord Edmure Tully ha combattuto al fianco di suo nipote Robb durante la sua ascensione come Re nel Nord. [fonte: Fandom]

Il Trono di Spade è andato in onda dal 2011 al 2019 per un totale di 8 stagioni e 73 episodi e Tobias Menzies compare nella serie in un arco di 9 puntate, dalla 3×03 “Walk of Punishment” (2013) alla 8×06 “The Iron Throne” (2019).

Tobias Menzies in Outlander

3. Grazie alla sua presenza altalenante nel Trono di Spade, Tobias può dedicarsi anche ad altri progetti. Il più importante è sicuramente Outlander, serie tv ambientata in Scozia a cavallo di quasi due secoli.

Tratta dall’omonima saga letteraria di Diana Gabaldon e creata da Ronald D. Moore per la Starz, Outlander racconta la storia di Claire Randall (Caitriona Balfe), un’infermiera della seconda guerra mondiale, di ritorno dal fronte insieme al marito Frank (Tobias Menzies). La coppia, scampata alla guerra, decide di partire per le Highland scozzesi per una seconda luna di miele. Durante il loro soggiorno a Inverness, Claire fa visita alla collina di Craigh na Dun dove, entrando in un cerchio fatto di enormi massi, viene magicamente catapultata nella Scozia del 1743.

La donna, sola e in un luogo a lei completamente sconosciuto, incontra il capitano Jack Randall (Tobias Menzies), un antenato di suo marito che, abusando dei suoi poteri, tenta di violentarla. Fortunatamente Claire viene tratta in salvo da Murtagh Fitzgibbons (Duncan Lacroix) e condotta al clan dei MacKenzie a Castle Leoch. Qui Claire fa la conoscenza di Jamie Fraser (Sam Heughan), un giovane guerriero, forte e valoroso, ricercato dalle Giubbe Rosse.

L’unica speranza per Claire di ritornare nella sua epoca è quella di varcare di nuovo il cerchio di Craigh na Dun ma, grazie alle sue doti d’infermiera, viene costretta a rimanere al castello come guaritrice. Claire dovrà dunque stare al gioco e guadagnarsi la fiducia dei suoi nuovi protettori per poter un giorno tornare a casa.

Outlander, in onda dal 2014 e ancora in corso d’opera, a oggi conta al suo attivo 5 stagioni e 67 episodi. Nella serie Tobias Menzies interpreta due personaggi molti diversi, Frank, il marito premuroso della Claire del 1945 e il malvagio Jack Randall, capitano violento e corrotto.

Tobias Menzies in The Crown

2. Dopo aver partecipato alle serie Testimoni Silenziosi (2014), The Honourable Woman (2014), Catastrophe (2015-2017), The Night Manager (2016), The Terror (2018) e al film tv King Lear (2018), per Tobias arriva un nuovo esaltante progetto televisivo. Nel 2019 viene scelto per partecipare alla fortunata serie The Crown, nel ruolo del Principe Filippo, marito della Regina Elisabetta II d’Inghilterra.

Creata da Peter Morgan per Netflix, la serie The Crown racconta la storia della Regina Elisabetta II, a partire dal 1947 agli inizi del XXI secolo. Nella prima stagione vengono raccontati i primi anni di matrimonio tra Elisabetta e Filippo di Edimburgo fino alla scoppio della crisid i Suez nel 1956. La seconda stagione, invece, si concentra di più sulla politica e sui mandati a primo ministro di Anthony Eden e Harold MacMillan, ultimo dei quali rovinato dal cosiddetto Scandalo Profumo del 1963. In quell’anno, infatti, fu scoperta la relazione segreta di John Profumo, l’allora segretario di Stato per la guerra, con la modella Christine Keeler, amante anche di una presunta spia sovietica. Lo scandalo mandò il governo Macmillan a gambe all’aria e il ministro fu costretto a dimettersi. Nella stessa stagione assistiamo anche alla nascita del principe Edoardo.

View this post on Instagram

Tobias Menzies will play Prince Philip in #TheCrown Season 3.

A post shared by The Crown (@thecrownnetflix) on

La terza stagione si concentra invece sull’elezione e poi sul mandato del primo ministro Harold Wilson nel 1964. Inoltre, viene raccontato, nello stesso periodo, il giubileo dei primi venticinque anni del regno di Elisabetta II, ascesa al trono nel 1977. La quarta stagione, che sarà disponibile su Netflix dal 15 novembre 2020, racconterà degli eventi dal 1977, anno dellincontro tra Carlo e Lady Diana Spender, al 1990, anno delle dimissione da primo ministro di Margaret Thatcher.

Tobias Menzies in The Crown interpreta il Principe Filippo a partire dalla terza stagione in poi.

Segui Tobias Menzies sui social

1. Per essere sempre aggiornati sulla vita privata ma soprattutto sulla carriera di Tobias Menzies, vi consigliamo di seguire il suo account ufficiale Twitter e l’account Instagram ufficiale della serie The Crown targata Netflix.

Fonte: Wiki, IMDB, Fandom