Batman: tutte le volte che i genitori sono stati uccisi, da chi e perché?

Bruce Wayne diventa Batman perché assiste all'omicidio dei suoi genitori. Momento essenziale nella generazione del supereroe, la scena è stata raccontata in vari modi, vediamoli.

1589

Perché un uomo ordinario diventa supereroe? Una delle storie più note sulla genesi dell’eroe è quella di Batman: Bruce Wayne, ancora ragazzino, è costretto ad assistere all’omicidio dei propri genitori, Thomas e Martha, e a vedere il carnefice fuggire via. Bruce, sconvolto dalla brutalità della città, trae dal trauma la forza per portare avanti le proprie missioni.

Il momento è stato raccontato in molteplici versioni, ma chi è davvero l’assassino dei coniugi Wayne e cosa ha mosso la sua azione?

7L’opinione comune: Joe Chill

   

Il nome che più spesso viene associato all’omicidio è quello di Joe Chill. L’attacco è uno dei momenti più brutali mostrati nei fumetti di Batman, se non tra i più iconici. Chill viene raffigurato solitamente come un comune criminale che, in un periodo sfortunato per i suoi affari, decide di colpire una coppia che esce da teatro, i Wayne appunto. Nelle varie versioni, a volte Chill sa esattamente chi sono le sue vittime, mentre altre sembra che Martha e Thomas si trovino solo nel posto sbagliato al momento sbagliato.

Indietro