batman

Il tema del Batman di Tim Burton del 1989, composto da Danny Elfman, ha avuto origine in un luogo davvero sorprendente… il bagno di un aereo! A rivelarlo è stato proprio il celebre compositore durante un’intervista con Marc Maron in occasione del suo podcast WTF.

Elfman ha spiegato di aver concepito il tema del film con protagonisti Michael Keaton, Jack Nicholson e Kim Basinger mentre si trovava nel bagno di un aereo che lo stava riportando a casa da Los Angeles, dopo che aveva fatto visita al set del film allestito a Londra.

A quanto pare, le sue azioni misero in allarme gli assistenti di volo, con Elfman che si trovò quindi costretto a spiegare cosa stava realmente accadendo: “Cominciai a correre in bagno e a intonare una sorta di cantilena, poi tornai al mio posto e continuavo a pensare, a pensare. Dopo dieci minuti, corsi di nuovo in bagno. Poi di nuovo al mio posto e poi di nuovo a il bagno, perché non riuscivo a farlo con il ragazzo seduto accanto a me.”

Grazie al tema di Batman, Danny Elfman ottenne il prestigiosissimo Grammy Awards. Tuttavia, di recente il compositore aveva rivelato di essere alquanto insoddisfatto dal modo in cui le sue musiche sono state incorporate nel film: dal suo punto di vista, infatti, la colonna sonora sarebbe stato drasticamente modificata, perdendo gran parte della sua complessità orchestrale a favore di semplice percussioni.

Danny Elfman è un collaboratore abituale di Tim Burton. Oltre a Batman e Batman – Il ritorno, ha curato le musiche di quasi tutti i film dell’amatissimo regista, inclusi Beetlejuice – Spiritello porcello, Edward mani di forbice, Mars Attacks!, Il mistero di Sleepy Hollow, Big Fish, Alice in Wonderland e il più recente Dumbo

Ricordiamo che Michael Keaton tornerà ad interpretare la versione di Batman del dittico di Burton nell’attesissimo The Flash, il cinecomic diretto da Andy Muschietti e attualmente in fase di produzione, che arriverà nelle sale nel 2022.