Film romantici: i 10 momenti più tristi di sempre

Nonostante siano sull'amore, alcuni film romantici (come Via col vento e Titanic) hanno un talento innato nello spezzare i cuori degli spetttori. Ecco i 10 momenti visti al cinema più tristi di sempre.

273

I film romantici (o sentimentali) sono tra i preferiti della maggior parte del pubblico di tutto il mondo. Alcuni dei film più iconici della storia del cinema hanno al centro una storia d’amore spesso tormentata, che in genere è quasi sempre capace di resistere alla caducità del tempo. È innegabile, quindi, che una storia d’amore – se raccontata ovviamente nella maniera più sincera possibile – sarà sempre in grado di fare breccia nei nostri cuori. Come stabilito da Shakespeare ormai secoli fa, una grande storia d’amore è sempre costellata da eventi tragici. Cosa può esserci di più straziante di una coppia di innamorati che viene costantemente messa alla prova dall’ostilità del destino? Screen Rant ha raccolto i 10 momenti più tristi in altrettante celebri storie d’amore raccontate al cinema:

10Vacanze romane

 

Iconica storia d’amore del cinema targato anni ’50, Vacanze romane è interpretato Gregory Peck e Audrey Hepburn. Il film rimane una delle commedie romantiche più amate di tutti i tempi con protagonista una coppia di interpreti tanto elegante quanto sofisticata.

Tuttavia, a differenza di quello che ci si potrebbe aspettare da un film scaldacuore come questo, Vacanze romane non termina con il tradizionale “lieto fine”. Nell’ultima scena, infatti, vediamo Joe Bradley (Peck) impegnato in una lunga e agonizzante passeggiata attraverso il corridoio del palazzo dopo essersi reso conto che il suo breve tempo con la principessa Ann (Hepburn) è ormai giunto al termine. In qualche modo, il fatto che il film rimanga ancorato alla realtà e non unisca i due amanti rende il finale ancora più memorabile.

Indietro