Hulk: tutto quello che non sapevate sull’eroe di Mark Ruffalo

5198

Ha “esordito” nell’universo cinematografico Marvel con il volto di Edward Norton, ma è grazie a Mark Ruffalo che Bruce Banner, aka Hulk, ha finalmente trovato la sua ragion d’essere nel racconto contemporaneo del personaggio. Fragile, tormentato, ironico, questo eroe potrebbe trovare la conclusione del suo arco narrativo in Avengers: Endgame o continuare il suo viaggio verso luoghi inesplorati.

Ecco di seguito tutto quello che non sapevate sull’Hulk interpretato da Ruffalo nel MCU:

10Ruffalo vede Bruce come il perfetto opposto di Tony Stark

Per come lo vede Mark Ruffalo, Bruce Banner è l’esatto opposto e l’alternativa a Tony Stark dell’universo Marvel:

Credo sia la versione di un angelo caduto di Tony. Professore rinnegato, ribelle, arrogante, che faceva cose che non erano proprio ortodosse. Tra di loro c’è vera ammirazione, und dinamica interessante che spinge Stark a godere davvero quando vede questo ragazzo trasformarsi in Hulk.”

Indietro