Sequel ufficiale della tetralogia con Jennifer Lawrence, Hunger Games – La Ballata dell’usignolo e del serpente è un’espansione, indietro nel tempo, del mondo di Panem, che come la storia di Katniss Everdeen, affonda le sue radici nella letteratura per ragazzi di Suzanne Collins.

Molti anni prima di diventare il temuto Presidente Snow, Coriolanus era un giovane pieno di talento e passione, con l’ambizione di riabilitare il nome di famiglia in una Panem ancora ferita dagli Anni Bui e dalla prima Prima Ribellione. Questa la premessa della storia che vedremo dal 15 novembre in sala, grazie a Notoriuos Pictures, ma chi sono i protagonisti di questa nuova avventura ambientata circa sei decenni prima di Hunger Games, Katniss e Peeta? Scopriamoli insieme.

3Casca Highbottom

Casca Highbottom di Peter Dinklage
Gentile concessione di © Notorious Pictures
 

Casca Highbottom è il preside dell’Accademia e il creatore involontario degli Hunger Games. Quando la creazione dei giochi fu annunciata ufficialmente, Highbottom fu il volto pubblico dell’evento, cosa che diede inizio a un suo lentissimo declino, che si compì soltanto molto anni dopo per mano del giovane Coriolanus Snow.

Da giovane, Highbottom ha frequentato l’Università con Crassus Snow, il padre di Coriolanus. Erano molto amici e passavano molte serate insieme a bere. La sua vita cambiò quando per il corso con la dottoressa Volumnia Gaul, che detestava, Highbottom lavorò in coppia con Snow. Gli studenti avrebbero dovuto creare una punizione per i propri nemici così estrema da non permettere mai più ai nemici stessi di riprovare a far loro torto. In stato di ebbrezza, facilitato da Snow, Highbottom concepì quelli che sarebbero diventati gli Hunger Games. La mattina dopo, Highbottom si svegliò, inorridito nello scoprire che Snow aveva consegnato l’idea alla dottoressa per ottenere un buon voto. Non ha mai perdonato Snow per questo tradimento.

Dopo i Giorni Oscuri, la Dr. Gaul ha ripreso l’idea degli Hunger Games, istituzionalizzandola, e ha pubblicamente accreditato Highbottom come creatore, presentandolo a tutto Panem come l’architetto dell’evento. Quella notte, Casca ha assunto per la prima volta la morfamina, della quale è diventato poco a poco dipendente. Pensava che gli Hunger Games prima o poi si sarebbero estinti, a causa della loro natura feroce e violenta, ma Gaul ha perfezionato e portato avanti l’idea il format. Highbottom sviluppò rancore nei confronti di Coriolanus Snow per le azioni di suo padre, mantenendo un’antipatia per il ragazzo durante i suoi anni all’Accademia. In Hunger Games – La Ballata dell’usignolo e del serpente è interpretato da Peter Dinklage.