Hunger Games – La Ballata dell’usignolo e del serpente: chi sono i protagonisti del prequel?

Scopriamo insieme tutti i personaggi dell'attesissimo prequel di Hunger Games, Hunger Games - La Ballata dell'usignolo e del serpente, al cinema dal 15 novembre, grazie a Notoriuos Pictures.

Sequel ufficiale della tetralogia con Jennifer Lawrence, Hunger Games – La Ballata dell’usignolo e del serpente è un’espansione, indietro nel tempo, del mondo di Panem, che come la storia di Katniss Everdeen, affonda le sue radici nella letteratura per ragazzi di Suzanne Collins.

Molti anni prima di diventare il temuto Presidente Snow, Coriolanus era un giovane pieno di talento e passione, con l’ambizione di riabilitare il nome di famiglia in una Panem ancora ferita dagli Anni Bui e dalla prima Prima Ribellione. Questa la premessa della storia che vedremo dal 15 novembre in sala, grazie a Notoriuos Pictures, ma chi sono i protagonisti di questa nuova avventura ambientata circa sei decenni prima di Hunger Games, Katniss e Peeta? Scopriamoli insieme.

2Coriolanus Snow

Tom Blyth Coriolanus Snow-hunger games prequel
Gentile concessione di © Notorious Pictures
 

 

Come Tigris, anche Coriolanus Snow è un personaggio che i fan delle avventure di Katniss già conoscono. È l’autocratico dominatore di Capitol City e di tutta Panem; all’apparenza tranquillo e rilassato, il suo atteggiamento nasconde un animo spietato. Viene descritto come un uomo dall’aspetto orribile, con le labbra gonfiate dalla chirurgia estetica (di cui si fa largo uso a Capitol City).

Conosciamo bene la sua fine: viene catturato durante l’ultima battaglia ne Il canto della rivolta e tenuto prigioniero nella sua villa in attesa di venire giustiziato da Katniss. Sappiamo però che l’eroina non ha mai ucciso Snow di sua mano, ma il tiranno è morto calpestato dalla folla oppure soffocato dal suo stesso sangue. Tuttavia, in Hunger Games – La Ballata dell’usignolo e del serpente scopriremo come ha raggiunto il potere e qual è il suo legame con il Distretto 12. Da giovane, ha fatto infatti da mentore al tributo femmina di quel distretto, Lucy Gray Baird.

Ha studiato presso l’Accademia e si è laureato all’Università, per poi operare brevemente come pacificatore e mediatore e infine salire al potere come Presidente di Panem facendosi largo trai suoi nemici tramite l’utilizzo massiccio di veleno. In Hunger Games – La Ballata dell’usignolo e del serpente è interpretato dall’esordiente Tom Blyth.