il trono di spade

Winter is coming, e non è solo un modo di dire. Con l’ottava stagione de Il Trono di Spade si chiuderà finalmente il cerchio aperto ormai diversi anni anni fa.

Eppure sono ancora tante le questioni da risolvere e i colpi di scena che sicuramente saranno parecchi, molto intensi e disseminati lungo la stagione.

Ecco, intanto, 7 curiosità dall’episodio 2 de Il Trono di Spade.

ATTENZIONE – PERICOLO SPOILER

7L’unione di Sansa e Theon è stata emozionante

il trono di spade

Questa sarà sicuramente la stagione de Il Trono di Spade dedicata ai ritorni e alle riunioni e quella tra Sansa Stark (Sophie Tuner) e Theon Greyjoy (Alfie Allen) è una di quelle dal maggior tasso emotivo.

Nelle ultime due stagioni Sansa si è riunita con i suoi fratelli Arya, Jon e Bran recuperando rapporti da tempo perduti, ma non si era mai emozionata fino al punto di piangere, come invece è avvenuto quando ha visto Theon: e ciò è stato vissuto da Sansa in maniera più profonda anche a causa di quello che avevano passato.

La relazione tra i due non è mai stata ottimale: in passato Theon aveva tradito il fratello di lei, Robb, facendosi poi passare per Reek durante la quarta, quinta e sesta stagione, diventando mite e passivo, incapace di fare qualcosa persino quando Sansa veniva violentata davanti a lui da Ramsay.

Ma Sansa ha perdonato Theon per averla salvata e per aver fatto finta di uccidere i suoi fratelli in passato e, così facendo, salvando anche loro. L’ultima volta che i due si sono visti è accaduto durante la sesta stagione, quando Sansa tentò di convincere Theon a dirigersi verso Castle Black per per trovare Jon Snow e protezione da parte di Ramsay, arrivando a perdonandogli tutti i fatti passati.

Indietro