The Falcon and the Winter Soldier: 10 differenze tra la serie e i fumetti

In che modo le serie The Falcon and the Winter Soldier differisce dai fumetti Marvel? Ecco le 10 più importanti differenze in base ai primi due episodi.

999

Ovviamente, anche The Falcon and the Winter Soldier prende spunto dalla ricca eredità dei fumetti Marvel, più o meno allo stesso modo in cui WandaVision ha preso ispirazione da storie come “House of M”. Molti degli elementi della serie con protagonisti Anthony Mackie e Sebastian Stan affondano le loro radici nei fumetti di Captain America degli anni ’80 (in gran parte quelli scritti da Mark Gruenwald). Tuttavia, come portato alla luce da Screen Rant, anche il nuovo show disponibile su Disney+ differisce dal materiale originale in molti modi:

10Sam non rifiuta lo scudo

 

Gli eventi di The Falcon and the Winter Soldier prendono il via da una decisione alquanto sorprendente. Sam Wilson decide di non raccogliere l’eredità di Captain America e di non assecondare, quindi, il volere di Steve Rogers (come mostrato alla fine di Endgame). Ciò ha delle conseguenze importanti, poiché subito dopo il governo degli Stati Uniti presenta al mondo intero John Walker come nuovo Cap.

Nei fumetti, Sam non ha mai esitato, diventando Captain America nel 2014, dopo che Steve Rogers perse il suo Siero del supersoldato ed invecchiò. Nonostante le critiche ricevute e le pressioni per dimettersi, Sam ha continuato a mantenere il ruolo, sostenuto pubblicamente da Rogers in qualsiasi circostanza.

Indietro