WandaVision, episodi 1-3: i 10 più importanti riferimenti al MCU

Ecco i 10 più importanti riferimenti al MCU presenti negli episodi 1, 2 e 3 di WandaVision, la prima serie Marvel ambientata nell'universo condiviso.

1638

La ricerca di easter egg e di riferimenti all’interno di un cinecomic è diventata una parte integrante (e anche parecchio divertente) della visione di un film di supereroi da parte dei fan. Ciò è ancora più elettrizzante quando si tratta di un universo condiviso come il MCU, dove i collegamenti si sprecano. Dal momento che la serie è ufficialmente collegata all’universo cinematografico, anche nei primi tre episodi di WandaVision sono presenti tutta una serie di riferimenti all’universo più ampio. Screen Rant ha raccolto e spiegato i 10 più importanti scovati nei primi tre episodi:

10Il saluto sokoviano

 

Quando gli Harts arrivano per cena, Visione cerca di trasformare un momento imbarazzante in un affascinante aneddoto sull’eredità di Wanda. Giustifica, infatti, il gesto di Wanda che copre gli occhi del signor Hart come un “tradizionale saluto sokoviano”. Il momento è assai divertente, come vorrebbe la classica tradizione da sit-com, ma richiama un momento in realtà più oscuro del MCU.

Quando Wanda interagisce per la prima volta con i Vendicatori in Avengers: Age Of Ultron, fa qualcosa di molto simile al team. Uno per uno, si avvicina di soppiatto dietro di loro, mette le mani vicino ai loro occhi o alle tempie e crea un’illusione che proietta le loro più grandi paure. È un richiamo incredibilmente oscuro che ricorda al pubblico che, una volta, Wanda era il cattivo della storia.

Indietro