The Last of Us – Stagione 2: svelato il numero degli episodi e delle future stagioni

-

Una notizia buona e una cattiva per i fan di The Last of Us che da più di un anno attendono pazientemente nuovi episodi del pluripremiato adattamento drammatico della HBO basato sull’acclamato videogioco. Come riportato da Deadline, quando la Stagione 2 arriverà finalmente nel 2025, sarà più breve della Stagione 1, composta da soli sette episodi. Ma la buona notizia è che una potenziale terza stagione sarà “significativamente più grande” e forse di portata maggiore, e potrebbe benissimo esserci una stagione 4 dietro di essa, secondo i co-creatori della serie, i produttori esecutivi, gli showrunner e i registi Craig Mazin e Neil Druckmann.

Inoltre, uno degli episodi della Stagione 2 sarà “piuttosto grande”. L’entità dell’ordine della Stagione 2 è stata accennata a gennaio, quando Deadline ha rivelato la formazione dei sette registi della stagione, tra cui Mazin e Druckmann. Il duo è arrivato al numero di episodi dopo un’attenta valutazione. “Il materiale narrativo che abbiamo ricavato dalla seconda parte del gioco è di gran lunga superiore al materiale narrativo presente nel primo gioco, quindi parte di ciò che abbiamo dovuto fare fin dall’inizio è stato capire come raccontare quella storia attraverso le stagioni”, ha detto Mazin.

Quando si fa questo, si cercano dei punti di rottura naturali e, come abbiamo stabilito, in questa stagione il punto di rottura nazionale sembrava arrivare dopo sette episodi”. Ciò significa che Mazin e Druckmann prevedono che la serie si protrarrà per almeno tre stagioni, e forse quattro. Finora,The Last of Us è stato acquistato dalla HBO per la seconda stagione. “Non pensiamo di riuscire a raccontare la storia nemmeno in due stagioni [2 e 3] perché ci prendiamo il nostro tempo e percorriamo strade interessanti, come abbiamo fatto un po’ anche nella stagione 1”, ha detto Mazin.

Ulteriori stagioni dipenderanno naturalmente dal numero di spettatori, cosa di cui il duo è consapevole. “Riteniamo quasi certo che, finché la gente continuerà a guardare e noi potremo continuare a fare più televisione, la terza stagione sarà significativamente più ampia. E anzi, la storia potrebbe richiedere la quarta stagione“. Più avanti nell’intervista, Mazin è stato ancora più deciso: “Una cosa è assolutamente certa: non vedo come potremmo raccontare la storia che rimane dopo il completamento della seconda stagione in un’altra stagione”, ha detto.

The Last of Us - stagione 2 Pedro Pascal
© HBO

Di cosa parla The Last of Us?

La serie The Last of Us racconta una storia di sopravvivenza che si svolge vent’anni dopo che la civiltà moderna è stata distrutta. Joel, un sopravvissuto, viene ingaggiato per far uscire di nascosto Ellie, una ragazza di 14 anni, da un’opprimente zona di quarantena. Quello che sembrava un incarico di poco conto diventa presto un viaggio brutale e straziante, poiché entrambi dovranno attraversare gli Stati Uniti e dipendere l’uno dall’altro per riuscire a sopravvivere.

The Last of Us è scritto e prodotto esecutivamente da Craig Mazin e Neil Druckmann. La serie è una co-produzione con Sony Pictures Television ed è prodotta esecutivamente da Carolyn Strauss, Jacqueline Lesko, Cecil O’Connor, Asad Qizilbash, Carter Swan e Evan Wells. Società di produzione: PlayStation Productions, Word Games, The Mighty Mint e Naughty Dog.

La serie ha per protagonisti Pedro Pascal, Bella Ramsey, Gabriel Luna e Rutina Wesley. I nuovi membri del cast di questa stagione includono Kaitlyn Dever nel ruolo di Abby, Jeffrey Wright nel ruolo di Dixon, Isabela Merced nel ruolo di Dina, Young Mazino nel ruolo di Jesse, Ariela Barer nel ruolo di Mel, Tati Gabrielle nel ruolo di Nora, Spencer Lord nel ruolo di Owen e Danny Ramirez nel ruolo di Manny. Catherine O’Hara è anche una guest star in un ruolo non rivelato.

Una cosa che Mazin e Druckmann non faranno è andare oltre il materiale di partenza esistente, come il dramma di genere della HBO Il Trono di Spade ha fatto dopo aver coperto i cinque romanzi pubblicati della serie di George R.R. Martin; Martin deve ancora finire il sesto e il settimo libro previsti. “Non esiste un mondo in cui vorrei che il nostro show andasse oltre il materiale di partenza che la gente conosce già“, ha detto Mazin.

Redazione
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.

Articoli correlati

- Pubblicità -
 

ALTRE STORIE

Resurrected spiegazione finale

Resurrected: la spiegazione del finale del film horror

Una tipologia di opere tanto recente quanto apprezzata è quella del screenlife film (o first person shot), in cui lo schermo cinematografico diventa lo...
- Pubblicità -