Euphoria

Dopo il successo di Parte Uno: Rue, torna con un secondo episodio speciale Euphoria, l’acclamato ritratto senza filtri delle paure e degli eccessi della Generazione Z che è valso a Zendaya uno storico Emmy Award come miglior protagonista – è stata l’attrice più giovane a vincerlo nella storia del prestigiosissimo premio.

Scritto e diretto dal creatore del cult HBO Sam Levinson, F* ck Anyone Who’s Not A Sea Blob – o Parte 2: Jules, perché dedicato all’amatissima coprotagonista di Euphoria interpretata da Hunter Schafer – da sabato 23 gennaio sarà disponibile On Demand su Sky e su NOW TV, come la prima parte e come anche la prima stagione della serie. Su Sky Atlantic arriverà in contemporanea con la messa in onda su HBO, nella notte fra il 24 e il 25 gennaio e poi il 25 sera dalle 23.00.

Parte 2: Jules, la trama

Parte 2: Jules, come il primo episodio, farà da ponte tra la prima e la seconda, attesissima stagione del cult HBO. E se il primo speciale raccontava di Rue, che in una tavola calda alla vigilia di Natale intratteneva una lunga e rivelatrice conversazione col suo sponsor Ali (Colman Domingo), la seconda parte segue Jules durante le vacanze di Natale mentre riflette sull’anno appena trascorso, anno in cui dopo esserle stata vicinissima aveva lasciato Rue abbandonandola alla stazione e facendola ricadere nel tunnel della dipendenza.