animali notturni

Dopo il grande successo di pubblico e critica ottenuto alla 73esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia (dove è stato premiato con il Gran Premio della Giuria), arriva finalmente nelle sale italiane Animali Notturni (Nocturnal Animals), l’attesissimo ritorno dietro la macchina da presa di Tom Ford, il celebre stilista statunitense che esordì dietro la macchina da presa nel 2009 con A Single Man (presentato sempre al Festival di Venezia e grazie al quale il protagonista, Colin Firth, conquistò la Coppa Volpi per la Migliore Interpretazione Maschile).

Animali Notturni: il trailer italiano del film di Tom Ford

Animali Notturni conferma l’estrema attenzione che Tom Ford ripone nei confronti dello stile e della forma sempre in relazione ai personaggi, il vero cuore pulsante di questa sua seconda fatica cinematografica. Adattando per il grande schermo il romanzo scritto nel 1993 da Austin Wright, dal titolo “Tony and Susan”, Ford esplora le dinamiche che si instaurano in una società vuota e vacua tra persone che faticano ad accettare il peso delle proprie scelte e le relative conseguenza, in una storia nella storia – motore trainante della narrazione – che coinvolge e tiene il pubblico letteralmente con il fiato sospeso.

Animali Notturni racconta la storia di Susan Morrow, una gallerista dalla vita privilegiata ma poco appagante. Un giorno che suo marito Hutton Morrow è fuori per uno dei suoi frequenti viaggi d’affari, Susan riceve un inaspettato regalo. Si tratta del romanzo “Nocturnal Animals”, scritto dal suo ex marito Edward Sheffield, con cui la donna non ha più contatti da anni. Il manoscritto è accompagnato da un appunto in cui Edward chiede a Susan di leggere il romanzo e di incontrarlo quando verrà in visita in città. Susan inizia così a leggere il manoscritto, scoprendo che è dedicato a lei…

Animali Notturni: il folgorante ritorno al cinema di Tom Ford

A vestire i panni della protagonista Susan Morrow, una Amy Adams in uno dei ruoli più affascinanti e complessi della sua carriera, mentre nei panni di Edward Sheffield troviamo un Jake Gyllenhaal dal cuore spezzato, un attore dalle mille sfaccettature che sembra vivere di rischi, non risparmiandosi mai. I due trascinano un cast meraviglioso che annovera un gigantesco Michael Shannon e un sorprendente e disturbante Aaron Taylor-Johnson. A loro si aggiungono i camei di attori altrettanto incredibili come Armie Hammer, Andrea Riseborough, Michael Sheen e Isla Fisher che, seppur per pochissimi istanti, riescono a rimanere impressi nella memoria dello spettatore grazie alla capacità di Tom Ford di trasformare i loro camei in veri e propri ritratti pittoreschi.

Per Animali Notturni il regista (autore anche della sceneggiatura e co-produttore insieme a Robert Salerno) si è avvalso per la maggior parte della collaborazione dello stesso team dietro il suo esordio, tra cui la costumista Arianne Phillips, il compositore Abel Korzeniowski e la montatrice Joan Sobel: “Il film dice di avere cura di tenerci strette le persone intorno a noi di cui ci fidiamo, e io vivo seguendo questa regola”, ha dichiarato Ford. “Quando lavori con delle persone meravigliose e di talento che rendono il venire sul set ogni giorno una gioia, perché dovresti non voler lavorare con loro di nuovo e sempre? Spero di fare tanti altri film con Joan, Arianne e Abel, perché sono brillanti in quello che fanno oltre a essere tutte delle belle persone…”

NOCTURNAL ANIMALSDistribuito dalla Universal Pictures, Animali Notturni arriverà nelle sale italiane a partire dal prossimo 17 novembre. Una delle pellicole più attese della stagione cinematografica, un film in cui isolamento, vendetta e importanza dei legami personali si mescolano per dare vita ad uno dei thriller drammatici più belli degli ultimi anni. Il folgorante e tanto desiderato ritorno di Tom Ford vi aspetta al cinema.