Baby Driver - Il genio della fuga film

Il film del 2017 Baby Driver – Il genio della fuga, diretto da Edgar Wright, è un concentrato di pura adrenalina, con un ritmo serrato tra sparatorie, inseguimenti e folle corse automobilistiche per la città. L’elemento più originale è però certamente l’utilizzo che il regista fa del suono e della musica, che non si limita ad accompagnare i momenti più esplosivi del film ma lì organizza e scandisce con incredibile precisione. Non sorprende dunque che il film sia diventato da subito un vero e proprio successo, anche grazie al ricco cast di attori coinvolti, incantando tanto la critica quanto il pubblico.

 

La storia prende vita da un’idea originale di Wright, che l’ha sviluppata per oltre due decenni. Una prima manifestazione di questa si è poi avuta con il videoclip realizzato per il brano Blue Song, il quale ha dimostrato il grande potenziale dello spunto ideato da Wright. Dopo aver abbandonato la regia di Ant-Man, egli si sentì finalmente pronto per realizzare il film che sognava di fare da tempo. Tra le maggiori fonti di ispirazione egli ha in seguito citato film come Vanishing Point, The Driver, Point Break, Le Iene e Heat. Furono necessari grandi effetti speciali come anche un lungo lavoro di post-produzione affinché il film prendesse forma nel modo in cui Wright lo aveva immaginato.

Al momento del suo arrivo in sala, questo si affermò come un grandissimo successo, arrivando ad incassare oltre 226 milioni di dollari a fronte di un budget di soli 34. Tra i tanti riconoscimenti del film, si ritrovano anche 3 nomination al premio Oscar nelle categorie per il miglior montaggio, il miglior sonoro e il miglior montaggio sonoro. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama, al cast di attori e al suo atteso sequel. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Baby Driver – Il genio della fuga: la trama del film

Protagonista del film è il giovane Baby, un abile pilota affetto da acufene che affida il proprio talento al servizio del boss criminale di nome Doc. Egli si occupa così di permettere ai rapinatori una rapida fuga in auto a colpo effettuato. Per essere il migliore e il più veloce, Baby si affida alla sua colonna sonora personale, riuscendo a sincronizzare i propri movimenti al ritmo delle canzoni ascoltate. Quando incontra la ragazza dei suoi sogni, Debora, Baby intravede però la possibilità di lasciarsi alle spalle la carriera criminale una volta per tutte. Prima di poter essere libero, però, si trova a dover mettere a segno un ultimo colpo insieme agli scagnozzi Buddy, Darling e Pazzo. Quando questo prenderà una piega inaspettata, egli si troverà a dover affrontare il rischio di perdere la libertà, la vita e il suo nuovo amore.

Baby Driver - Il genio della fuga cast

Baby Driver – Il genio della fuga: il cast del film

Per il ruolo di Baby, il regista decise di affidare il ruolo all’attore Ansel Elgort, già celebre per Colpa delle stelle e la serie Divergent. Egli riuscì a vincere la parte dopo aver inviato un video dove danzava e cantava in playback il brano Easy del gruppo funk Commodores. Diede così prova delle sue capacità coreografiche, togliendo ogni dubbio sul fatto che fosse l’interprete giusto. Egli prese inoltre lezioni di guida per poter eseguire personalmente quante più sequenze possibile a bordo dell’auto. A dare volto a Debora è invece l’attrice Lily James, la quale ha raccontato di essere rimasta talmente tanto colpita dal progetto da desiderare a tutti i costi la parte. Per dare vita alla giovane cameriera di cui Baby si innamora, l’attrice ha particolarmente spinto verso un carattere impulsivo, tendente ad ascoltare il cuore e non la mente.

Il premio Oscar Kevin Spacey è invece il boss Doc, il quale organizza tutti i colpi criminali a cui Baby prende parte. L’attore ha ricevuto grandi lodi per la sua interpretazione. Nel ruolo dei suoi scagnozzi si ritrovano poi Jon Hamm nei panni dell’affascinante ma spietato Jason van Horn, alias Buddy. Il personaggio è l’unico scritto da Wright con un attore già in mente per questo. Anche lui, come Elgort, dovette prendere diverse lezioni di guida per poter eseguire molte delle spericolate manovre richieste. Eiza Gonzalez interpreta invece Monica Castello, alias Darling, la moglie di Buddy. L’attrice si dichiarò interessata al ruolo ritrovando in esso una figura femminile particolarmente complessa e vigorosa. Il premio Oscar Jamie Foxx, infine, è Leon Jefferson III, alias Pazzo. Il regista raccontò di aver avuto timore ad offrire a questi la parte, temendo che non avrebbe accettato un ruolo da non protagonista. Foxx però si innamorò del personaggio, accettando subito di dargli vita.

Baby Driver – Il genio della fuga: il sequel, il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

Il grande successo del film ha da subito permesso che si ipotizzasse un sequel di questo, da portare al cinema nei prossimi anni. Wright ha in seguito rilasciato alcune dichiarazioni tramite i propri profili social dove annunciava la possibilità che Baby tornasse con un nuovo film, e di avere già diverse idee per sviluppare la storia. Nel 2019 è stato infine rivelato che una prima sceneggiatura è stata completata e che l’attore protagonista, Elgort, ha già avuto modo di leggerla. Ancora non è noto quando le riprese di questo sequel avranno inizio, ma Wright sembra intenzionato a far cominciare quanto prima la lavorazione. Il progetto potrebbe presumibilmente prendere vita dopo che sarà stato rilasciato il nuovo film del regista, Last Night in Soho, previsto al cinema nel mese di aprile del 2021.

In attesa del sequel, è possibile fruire del film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Baby Driver – Il genio della fuga è infatti disponibile nel catalogo di Rakuten TV, Chili, Google Play, Amazon Prime Video e Netflix. Per vederlo, basterà semplicemente iscriversi, in modo del tutto gratuito alla piattaforma. Si avrà così modo di guardare il titolo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si avrà a disposizione un determinato limite temporale entro cui effettuare la visione. Il film sarà inoltre trasmesso in televisione il giorno sabato 9 gennaio alle ore 21:20 sul canale Rai 4.

Fonte: IMDb