Divenuta una delle saghe cinematografiche d’azione più celebri di sempre, Die Hard comprende oggi cinque titoli usciti in sala in un arco temporale che va dal 1988 al 2013. Protagonista assoluto è l’attore Bruce Willis, che ricopre qui il ruolo del poliziotto John McClane. Nel corso degli anni, questi si è trovato coinvolto in avventure sempre più estreme e rischiose, in missioni adatte soltanto ad un uomo “duro a morire”. Anche per merito di ciò, il personaggio è stato indicato come uno dei più iconici del cinema, nonché uno dei più importanti nella carriera di Willis.

Tutto ebbe inizio con Die Hard – Trappola di cristallo, il quale ebbe poi un tale successo che i produttori decisero di dar vita ad una serie di sequel. Il terzo di questi, Die Hard – Duri a morire, arrivo al cinema nel 1995 per la regia di John McTiernan, il quale aveva già diretto anche il primo capitolo. Per questo terzo film della serie, però, Willis voleva dar vita a qualcosa di diverso rispetto ai primi due, non ricalcando dunque la loro struttura.  Queto deciso cambio di rotta permise alla saga di ottenere nuovi consensi, arrivando ad un incasso complessivo di 366 milioni di dollari, il secondo maggiore di quell’anno.

A lungo si pensò che questo sarebbe rimasto l’ultimo capitolo della serie, ma nel 2007 e nel 2013 sono poi arrivati i sequel Die Hard – Vivere o morire e Die Hard – Un buon giorno per morire. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama e al cast di attori. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Die Hard – Duri a morire: la trama del film

I guai per John McClane non finiscono mai. Nel terzo film della saga un criminale che si fa chiamare Simon fa esplodere un grande magazzino nel centro di New York. Nel suo messaggio alla polizia, questi chiede espressamente di incontrare McClane. Messosi in contatto con il terrorista, il poliziotto scopre da lui che una serie di altre bombe sono state piazzate in altri luoghi particolarmente frequentati della città. Se non farà come dice, altra gente innocente morirà. Per impedire ciò, McClane dovrà sottoporsi ad una serie di strane prove, dove il mancato superamento di queste porterà alle conseguenze annunciate.

Durante una di queste, arriva in suo soccorso il commerciante Zeus Carver. Ma Simon non gradisce l’intromissione di questi, e per punizione obbliga anche lui a partecipare al sadico gioco. Nel frattempo, i servizi segreti riescono a scoprire la vera identità del terrorista. Questi è il fratello di Hans Gruber, che McClane uccise nel primo film. L’uomo sembra dunque in cerca di vendetta, ma il poliziotto capirà presto che dietro tale desiderio si nasconde un progetto più grande e spietato del previsto. Scoprire la sua posizione e fermarlo sarà l’unico modo per evitare una strage.

Die Hard - Duri a morire cast

Die Hard – Duri a morire: il cast del film

Immaginare il personaggio di John McClane con il volto di un altro attore è ormai impossibile. Bruce Willis ha negli anni dimostrato di essere l’interprete giusto per la parte, sfoggiando un carisma unico e perfetto per il ruolo. Fu proprio il primo film della saga a conferirgli grande notorietà. Particolarmente devoto al ruolo, l’attore si allenò a lungo in vista delle riprese con l’obiettivo di poter personalmente prendere parte alle tante spericolate acrobazie previste, senza ricorrere dunque a controfigure. Accanto a lui, nel ruolo di Zeus Carver, era originariamente previsto l’attore Laurence Fishburne, per il quale la parte era stata appositamente scritta. Egli però si prese troppo tempo per decidere se accettare o meno e la parte venne offerta ad un altro attore.

Questi è Samuel L. Jackson, che aveva recentemente lavorato con Willis in Pulp Fiction. Fu proprio l’interprete di McClane a suggerire Jackson per il ruolo, il quale accettò subito entusiasta essendo un grande fan del primo film della serie. Egli descrisse poi il personaggio di Zeus come quello più vicino alla sua personalità tra i tanti interpretati. Nei panni del terrorista Simon Gruber vi è invece il premio Oscar Jeremy Irons, il quale non compare però nel film fino al cinquantesimo minuto dall’inizio. Sono poi presenti anche gli attori Graham Greene nei panni di Joe Lambert, Colleen Camp in quelli di Connie Kowalski e Larry Bryggman nel ruolo dell’ispettore Walter Cobb.

Die Hard – Duri a morire: il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

È possibile fruire del film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Die Hard – Duri a morire è infatti disponibile nei cataloghi di Mediaset Play e Disney+. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si avrà soltanto un dato limite temporale entro cui guardare il titolo. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di lunedì 19 luglio alle ore 21:00 sul canale 20 Mediaset.

Fonte: IMDb