Flight film

Ci sono storie che permettono di riflettere da un punto di vista ravvicinato sull’uomo, i suoi pregi e le sue debolezze. Al cinema il più delle volte questo genere di racconti è basato su eventi reali e persone realmente esistite. Un brillante esempio di questo tipo è il film Flight, diretto nel 2012 dal premio Oscar Robert Zemeckis. Per il regista di film come Ritorno al futuro e Forrest Gump, questa nuova opera ha anche rappresentato un ritorno al cinema in live action, da cui mancava dal 2000 dopo gli esperimenti in motion capture con Polar Express, La leggenda di Beowulf e A Christmas Carol.

Il film, scritto da John Gatins, è vagamente ispirato al tristemente noto incidente dell’aereo Alaska Airlines 261. Il 31 gennaio del 2000 questo precipitò nell’oceano Pacifico a 2,7 miglior a Nord dalla California, riportando nessun sopravvissuto tra gli 83 passeggeri e i 5 membri dell’equipaggio. L’evento, che ha scioccato il mondo intero, è stato poi scoperto essere stato causato da problemi agli stabilizzatori. Un incidente dovuto anche alla scarsità di controlli e il mancato rispetto di alcune norme di sicurezza. Gatins e Zemeckis sono dunque partiti da questo evento per raccontare la fragilità umana, il senso di colpa e la consapevolezza di ciò che è giusto fare.

Estremamente apprezzato dalla critica e dal pubblico, Flight è un solido racconto di rovinosa caduta e ricerca di nuova stabilità. Candidato all’Oscar, il film è ancora oggi un dramma che offre intrattenimento e profonde riflessioni. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama, al cast di attori e ai suoi sequel. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Flight: la trama del film

Protagonista del film è il pilota Whip Whitaker, uomo incline ai vizi come l’alcol e le droghe. Nonostante ciò, egli è un grande esperto del proprio lavoro, conoscendo ogni segreto possibile sugli aerei e il loro funzionamento. Dopo una notte brava, Whip è dunque perfettamente tranquillo nel mettersi al comando di un South Jet 227 in partenza da Orlando, in Florida. A bordo ci sono 102 passeggeri, tra cui Katerina, l’assistente di volo con cui aveva trascorso la notte. Quello che sembrava iniziato come un volo tranquillo, si trasforma ben presto in una tragedia improvvisa. Whip si rende infatti conto che si sta verificando un guasto catastrofico delle superfici di controllo dell’aereo.

Egli deve dunque fare i conti con una serie di guasti meccanici che portano l’aereo ad un passo dalla collisione in picchiata nei pressi di un piccolo paese. L’esperienza e l’ingegno di Whitaker porteranno però il velivolo a un atterraggio di fortuna che salverà la maggior parte dei passeggeri, ma le cose si complicano quando le indagini di routine scoprono che il comandante era ubriaco al comando del Jet. Da quel momento ha per lui inizio una gogna mediatica che porterà alla luce tutti i suoi scheletri nell’armadio, spingendolo a comprendere di aver bisogno di aiuto per uscire dalla situazione in cui si è cacciato con le proprie mani.

Flight cast

Flight: il cast del film

Ad interpretare il pilota alcolizzato Whip Whitaker è il due volte premio Oscar Denzel Washington. Questi aveva espresso interesse nei confronti del personaggio ben prima che il film entrasse in produzione. Nell’interpretarlo, l’attore ha mantenuto fede alla propria volontà di non bere alcolici, neanche sé richiesto dal personaggio. Nonostante ciò, la sua interpretazione di un alcolizzato è giudicata come estremamente realistica, e per aiutarsi Washington acquisì il peso extra tipico di chi è solito bere molto. L’attore ha poi avuto modo di prendere anche lezioni di volo, così da risultare più credibile a riguardo. Per la sua performance, egli è poi stato candidato al premio Oscar come miglior attore, oltre dieci anni dopo la sua ultima nomination. Nei panni di Katerina Marquez, l’assistente di volo con cui Whip aveva una storia, vi è invece l’attrice Nadine Velazquez.

Don Cheadle è l’avvocato Hugh Lang, il quale cercherà di aiutare Whip con il suo delicato processo. Il celebre John Goodman è invece presente nel ruolo di Harling Mays, lo spacciatore amico di Whip. Di particolare importanza è il personaggio di Nicole Maggen, donna tossicodipendente con cui il protagonista intraprende una relazione. Questa è interpretata da Kelly Reilly, divenuta nota proprio grazie a questo ruolo. Per ottenerlo, l’attrice inviò ai produttori un proprio video provino, risultando estremamente convincente nei panni della complessa donna. Charlie Anderson, rappresentante del sindacato dei piloti, è interpretato da Bruce Greenwood, mentre Tamara Tunie è Margaret Thomason, tra i sopravvissuti all’incidente aereo. Il premio Oscar Melissa Leo, infine, interpreta Ellen Block, investigatrice incaricata del caso.

Flight: il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

È possibile fruire del film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Flight è infatti disponibile nei cataloghi di Rakuten TV, Chili Cinema, Google Play, Infinity, Apple iTunes e Amazon Prime Video. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si avrà soltanto un dato limite temporale entro cui guardare il titolo. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di mercoledì 5 maggio alle ore 21:00 sul canale Iris.

Fonte: IMDb