Gattaca - La porta dell'universo film

Il genere della fantascienza al cinema ha negli anni acquisito sempre nuove forme e temi, evolvendo di pari passo all’evolvere del mondo e delle sue caratteristiche. Uno dei filoni più interessanti formatisi negli ultimi due decenni è senza ombra di dubbio quello del biopunk, dove si descrive e affronta la nascente società biotecnologica, incentrata sul potenziamento di individui non attraverso mezzi meccanici bensì grazie alla manipolazione genetica. Uno dei massimi esponenti di tale genere è il film Gattaca – La porta dell’universo, diretto nel 1997 da Andrew Niccol, autore di noti film di fantascienza come In Time e Anon.

 

Con questa sua opera prima, da lui anche scritta, Niccol ha così affrontato tematiche che di lì a breve sarebbero diventate sempre più centrali nel mondo del cinema e della cultura in generale. La sua non è però tanto una riflessione su di un contesto fantascientifico quanto sulle capacità umane raggiungibili attraverso il potenziamento biologico. Nel trattare ciò, il regista si è avvalso di approfondi studi ed esperti del settore, arrivando ad ottenere importanti primati. Il film è infatti stato definito da molti scienziati come il film di fantascienza più accurato mai realizzato. Un risultato che ha a suo modo contribuito a rendere ulteriormente popolare la pellicola e il suo fascino.

Non rivelatosi da subito come un grande successo economico, Gattaca – La porta dell’universo è solo con il passare degli anni divenuto un vero e proprio cult. Ancora oggi, infatti, non manca di affascinare spettatori di ogni tipo, sfoggiando un’attualità che sembra farsi ogni giorno più concreta. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama, al cast di attori e le frasi più belle. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Gattaca – La porta dell’universo: la trama del film

La vicenda qui narrata si svolge in futuro prossimo, dove è possibile far nascere esseri umani con un preciso corredo genetico. Tramite tale processo è possibile prevedere in anticipo le caratteristiche del nascituro, permettendogli dunque di venire al mondo privo di imperfezioni. In questo contesto, la società si divide in Validi, ovvero gli esseri dal corredo genetico perfetto, e i Non Validi, ovvero i nati con genomi naturali, condannati a restare ai margini. Il protagonista, Vincent Freeman vuole diventare un astronauta, ma essendo nato come Non Valido, questa possibilità gli è preclusa. Per realizzare il suo sogno, Vincent decide dunque di assumere l’identità di Jerome, un valido paraplegico a causa di un incidente. Tenere nascosta la propria identità sarà però tutt’altro che semplice.

Gattaca - La porta dell'universo cast

Gattaca – La porta dell’universo: il cast del film

Protagonista del film, nei panni di Vincent Freeman, è l’attore Ethan Hawke, celebre per titoli come Boyhood e Prima di mezzanotte. Per interpretare il ruolo, l’attore ha affermato di essersi basato in buona parte sulle suggestioni dategli dal nome di questi. Il personaggio presenta infatti un nome particolarmente esplicativo. “Vincent” indica una personalità vincente, mentre “Freeman”, significa “uomo libero”. Da ciò Hawke è partito per costruire la psicologia e la personalità del personaggio. Ad interpretare il ruolo di Jerome Eugene Morrow è invece l’attore Jude Law. Questi, in particolare, si è concentrato sulla costruzione del personaggio attraverso il sentimento della frustrazione. Egli si trova infatti ad essere un Valido reso invalido da un incidente, una condizione piuttosto insolita nella società del film.

L’attrice Uma Thurman è invece la protagonista femminile, Irene Cassini. Questa è una collega di Vincent, la quale lo aiuterà a realizzare il suo sogno. Fu proprio sul set di questo film che la Thurman e Hawke intrapresero una relazione, sposandosi nel 1998 e divorziando poi nel 2005, dopo aver dato vita a due figli, tra cui Maya Hawke. Nel film sono poi presenti diversi altri noti attori, tra cui Loren Dean, nei panni di Anthony Freeman, padre di Vincent, e Gore Vidal, in quelli del direttore Josef. Il premio Oscar Ernest Borgnine, noto per Marty, vita di un timido, interpreta qui il personaggio di Caesar, mentre Tony Shalhoub è German. Il premio Oscar Alan Arkin, infine, è presente nei panni del detective Hugo, che indaga sul caso di Vincent.

Gattaca – La porta dell’universo: le caratteristiche, le frasi, il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

Per dar vita al mondo futuro in cui si svolgono le vicende del film, il regista decise di avvalersi di elementi provenienti da diverse epoche. Lo stile degli abiti, delle acconciature e l’architettura degli edifici e delle automobili rispecchia infatti quelle dei primi anni Sessanta. Tutto ciò, infatti presentava già di suo elementi futuristici, qui accentuati attraverso alcuni precisi dettagli. Inoltre, durante il film è possibile udire alcuni annunci vocali all’interno di Gattaca. Questi sono recitati in esperanto, una lingua che contribuisce a sottolineare l’atmosfera universale e avanzata della società rappresentata. Per ampliare l’effetto della perfezione fisica umana, dovuta alla selezione dei geni, il regista ha infine scelto di utilizzare nel film prevalentemente modelli e modelle.

È possibile fruire di Gattaca – La porta dell’universo grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Questo è infatti disponibile nei cataloghi di Rakuten TV, Chili Cinema, Google Play, Apple iTunes e Amazon Prime Video. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di mercoledì 3 febbraio alle ore 21:10 sul canale Paramount Channel.

Qui di seguito si riportano invece alcune delle frasi più belle e significative pronunciate dai personaggi del film. Attraverso queste si potrà certamente comprendere meglio il tono del film, i suoi temi e le variegate personalità dei protagonisti. Ecco dunque le frasi più belle del film:

  • Per uno che non doveva far parte di questo mondo, devo confessare che all’improvviso mi costa lasciarlo. Però dicono che ogni atomo del nostro corpo una volta apparteneva a una stella… forse non sto partendo, forse sto tornando a casa. (Vincent Freeman)
  • Jerome era stato progettato con tutto quello che serviva per entrare a Gattaca salvo il desiderio di entrarci. (Vincent Freeman)
  • Non esiste un gene per il destino. (Vincent Freeman)
  • Si diceva che un figlio concepito nell’amore avesse maggiori probabilità di essere felice… oggi non lo dicono più. (Vincent Freeman)

Fonte: IMDb