La leggenda del pianista sull'oceano film

Dopo aver vinto il premio Oscar con il film Nuovo Cinema Paradiso ed essersi confermato narratore dal fascino internazionale con Una pura formalità, Giuseppe Tornatore si è poi cimentato nel suo primo lungometraggio in lingua inglese, l’acclamato La leggenda del pianista sull’oceano. Uscito nel 1998, il film è stato scritto dallo stesso Tornatore, il quale si basò sul celebre monologo teatrale Novecento di Alessandro Baricco. Il risultato è un film che nelle sue due ore e quaranta di durata porta lo spettatore tanto ad imbattersi in un personaggio memorabile quanto in un epoca ormai scomparsa per sempre.

 

L’intero film, come noto, è ambientato all’interno del transatlantico Virginian, ispirato dai modelli simili RMS Lusitania e RMS Mauretania. All’interno di questo ambiente si sussegue un via vai di personaggi e storie che arricchiscono il film di quanto accade nel corso del Novecento, fino a raccontare la finitezza dell’essere umano in un mondo sempre più vasto e caotico, che di limiti sembra non possederne più. La leggenda del pianista sull’oceano si presenta dunque tanto come un racconto distaccato di un epoca quanto come la riflessione sull’evoluzione e le derive dell’animo.

Acclamato a livello internazionale, La leggenda del pianista sull’oceano è ancora oggi uno dei film più amati di Tornatore, ricco di sentimenti, passioni e dolori, di musica e coraggio. Un racconto sempre attuale e capace di emozionare. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama, al cast di attori e alla colonna sonora. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

La leggenda del pianista sull’oceano: la trama del film

Protagonista del film è Danny Boodman T. D. Lemon Novecento, il quale viene ritrovato da neonato a bordo di un transatlantico dal macchinista Danny Boodman. L’uomo decide di prendere il bambino con sé, facendolo crescere sulla nave e istruendolo come gli è possibile. Con il passare degli anni Novecento cresce divenendo la mascotte dell’equipaggio, benvoluto da tutti. Quando però il padre adottivo muore in seguito ad un incidente, egli si trova a doversi completamente reinventare. È così che, scoperto un pianoforte, si dimostra un vero talento per quello strumento. Novecento diventa così il pianista ufficiale della nave, la quale però è ormai prossima alla demolizione. Un evento che costringerà Novecento a prendere sofferte decisioni.

La leggenda del pianista sull’oceano: il cast del film

Ad interpretare il personaggio protagonista, Novecento, vi è il noto attore americano Tim Roth, ricordato per film come Le iene e Rob Roy. Egli si disse entusiasta di poter dar assumere tale ruolo, benché non sapesse assolutamente suonare il pianoforte. Roth si esercitò per sei mesi solo per poter fingere di saperlo suonare, mentre le mani che si vedono nel film non sono le sue. Nel ruolo del padre adottivo Danny Boodman vi è l’attore Bill Nunn, mentre Max Tooney, amico di Novecento, è interpretato da Pruitt Taylor Vince. Altri personaggi di rilievo sono quelli della ragazza amata dal protagonista, interpretata da Mélanie Thierry e il dottor Klauserman, interpretato da Heathcote Williams. Clarence Williams III dà infine vita al pianista Jelly Roll Morton.

La leggenda del pianista sull'oceano colonna sonora

La leggenda del pianista sull’oceano: la colonna sonora e i premi vinti

Come per i precedenti film di Tornatore, anche La leggenda del pianista sull’oceano vanta una colonna sonora composta da Ennio Morricone, il quale ha impiegato quasi un anno solo per la stesura. Questa si compone di circa trenta brani, ma nella seconda edizione CD pubblicata nel 1999 per il mercato internazionale se ne contano appena 21. Vi si possono però ritrovare temi portanti del film come The Legend of The Pianist on The Ocean, Playing Love e Lost Boys Calling. Proprio per questa colonna sonora Morricone si aggiudicò il Golden Globe, il secondo di tre insieme a quello vinto per Mission e per The Hateful Eight.

Oltre a questo prestigioso riconoscimento, il film di Tornatore ha poi vinto numerosi altri prestigiosi premi a livello internazionale. Si annoverano in particolare sei David di Donatello, tra cui quello per la miglior regia, e sei Nastri d’argento. Il direttore della fotografia Lajos Koltai è stato premiato agli European Film Awards, mentre ai Ciak d’oro sono stati ottenuti i premi per il miglior film, la miglior regia, la miglior scenografia e i migliori costumi. La leggenda del pianista sull’oceano ha poi ottenuto candidature anche ai Satellite Awards ed è stato presentato al Toronto International Film Festival, dove ha concorso per il Premio del Pubblico.

La leggenda del pianista sull’oceano: il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

È possibile fruire del film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. La leggenda del pianista sull’oceano è infatti disponibile nei cataloghi di Rakuten TV, Infinity, Apple iTunes, Tim Visio, Amazon Prime Video e Disney+. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si avrà soltanto un dato limite temporale entro cui guardare il titolo. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di martedì 28 settembre alle ore 21:00 sul canale Cine 34.

Fonte: IMDb