L'uomo che uccise Don Chisciotte film

Se c’è un film che ha definito il concetto di development hell, quel limbo in cui cadono quelle opere che vanno incontro ad innumerevoli problemi produttivi, questo è L’uomo che uccise Don Chisciotte (qui la recensione). Diretto da Terry Gilliam, autore di celebri pellicole come Brazil e L’esercito delle 12 scimmie, questo progetto è andato incontro a ben otto tentativi di realizzazione nell’arco di quasi venti anni. Fortunatamente, diventando a sua volta un Don Chisciotte che combatte contro le più grandi avversità possibili, Gilliam è infine riuscito a dar vita al film, presentandolo fuori concorso al Festival di Cannes nel 2018.

Liberamente ispirato al celebre romanzo epico Don Chisciotte della Mancia di Miguel de Cervantes, il film doveva inizialmente essere realizzato nel 1998, con Johnny Depp nei panni del co-protagonista. La produzione si interruppe però a causa di problemi finanziari e problematiche sul set. Nel corso degli anni Gilliam tentò in più occasione di riportare in vita il progetto, scontrandosi però continuamente con problemi relativi ai finanziamenti. Finalmente, nel 2017, il regista è riuscito ad ottenere quanto gli occorreva per dar vita al film, che pur se con nuovi attori si concretizzò con un budget di 17 milioni di dollari.

La fama che si era generata intorno al progetto non si tramutò poi in un successo finanziario e L’uomo che uccise Don Chisciotte finì con il diventare un cocente flop al box office. Rimane tuttavia un esperimento piuttosto affascinante, che merita di essere riscoperto anche solo per la travagliata esperienza che vi è dietro. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama e al cast di attori. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

L’uomo che uccise Don Chisciotte: la trama del film

Protagonista del film è Toby Grisoni, un cinico regista pubblicitario intento a realizzare un nuovo spot ispirato alle avventure di Don Chisciotte. L’uomo vive però una situazione particolarmente fastidiosa, avendo numerosi problemi nella realizzazione di quel lavoro, ostacolato anche dall’intromissione dei produttori. Nel tentativo di rifuggire da tutto ciò e trovare un po’ di pace, Toby si imbatte nel dvd di un suo vecchio cortometraggio, intitolato L’uomo che uccise Don Chisciotte. Trovandosi casualmente vicino ai luoghi dove questo fu girato, decide di tornare a visitarli, mosso da una forte nostalgia.

Qui si imbatte nel vecchio calzolaio spagnolo Javier, che dopo aver interpretato per lui Don Chisciotte, è ora impazzito credendo di essere davvero il celebre cavaliere. Nel corso delle loro avventure comiche e sempre più surreali, Toby è costretto ad affrontare le tragiche ripercussioni del film realizzato quando era un giovane idealista, che ha inciso in modo indelebile sulle aspettative e sui sogni di un piccolo villaggio spagnolo. Non solo egli dovrà gestire le pericolose avventure in cui Javier lo trascina, ma si troverà anche a dover salvare la donna un tempo amata, Angelica, dalle grinfie di un perfido criminale.

L'uomo che uccise Don Chisciotte cast

L’uomo che uccise Don Chisciotte: il cast del film

Originariamente, ad interpretare il ruolo di Don Chisciotte vi sarebbe dovuto essere l’attore francese Jean Rochefort. Questi aveva anche iniziato ad imparare l’inglese per il film, ma un suo brutto infortunio lo costrinse ad abbandonare il set, che parallelamente si fermò per problemi finanziari. Successivamente, nel corso dei vari tentativi di dar vita al film il ruolo fu offerto anche a Robert Duvall, Michael Palin e John Hurt. Ad ottenere ed interpretare la parte fu però infine Jonathan Pryce, attore noto per aver interpretato Alto Passero nella serie Il Trono di Spade. Egli aveva già lavorato con Gilliam per i film Brazil e I fratelli Grimm e l’incantevole strega.

Nei panni di Toby Grisoni, il ruolo che doveva essere di Johnny Depp, vi è ora Adam Driver, attore ora noto per i film Star Wars VII: Il risveglio della forza e Storia di un matrimonio. Nel film vi è poi l’attore svedese Stellan Skarsgard, nei panni di Il Capo, il superiore di Toby. L’attrice ucraina Olga Kurylenko è invece Jacqui, la moglie del Capo. L’attrice portoghese Joana Ribeiro è invece Angelica, la donna amata da Toby. L’attore spagnolo Oscar Jaenada è invece un misterioso gitano in cui il protagonista si imbatterà più volte nel corso del film. Sono poi presenti gli attori Sergi Lopez nei panni di un contadino e l’attrice Rossy de Palma, ricorrente nel cinema di Almodovar, nel ruolo della moglie del contadino. Jordi Molla, celebre attore spagnolo, è invece presente nei panni di Alexei Miiskin, un crudele oligarca.

L’uomo che uccise Don Chisciotte: il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

È possibile fruire del film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Tom à la ferme è infatti disponibile nel catalogo di Rakuten TV, Chili, Google Play, Infinity, Apple iTunes, Tim Vision e Amazon Prime Video. Per vederlo, basterà noleggiare il singolo film, avendo così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si avrà soltanto un dato limite temporale entro cui guardare il titolo. Il film è inoltre presente, in prima visione assoluta, nel palinsesto televisivo di mercoledì 30 giugno alle ore 21:00 sul canale Iris.

Fonte: IMDb