L'uomo nel mirino film

Regista premio Oscar, Clint Eastwood ha nel corso dei decenni dato non solo prova di grande prolificità ma anche di versatilità. In particolare, però, la sua carriera si è edificata sui generi del western e del poliziesco, da lui poi rielaborati in più modi nel corso degli anni. Dopo aver diretto Lo straniero senza nome, appartenente al primo dei due generi, nel 1977 ha invece realizzato L’uomo nel mirino, che si configura come una fusione di entrambi. Si tratta infatti di un film con le caratteristiche del poliziesco, con complotti e misteri da risolvere, collocato però in terre desolate e con sparatorie tipiche del western.

Scritto da Dennis Shryack e Michal Butler, il film sembrò da subito perfetto per Eastwood, che conosceva profondamente quel tipo di storie e personaggi. Il suo ingresso nel progetto permise infatti di fargli acquisire una serie di caratteristiche ulteriori, che hanno poi fatto la fortuna del film. Notoriamente celere nelle riprese e rispettoso del budget concesso, Eastwood riuscì a gestire tutto ciò dando vita a sequenze d’azione di grande impatto, come anche ad un curioso record. L’uomo nel mirino è infatti entrato nel Guinnes dei primati come il film in cui vengono sparate il maggior numero di cartucce, attestate intorno alle 10 mila.

Costato 5 milioni e mezzo di dollari, e girato nel deserto tra l’Arizona e il Nevada, il film è ancora oggi uno dei titoli più apprezzati della filmografia del reigsta e attore, vera e propria garanzia sin dai suoi primi lavori dietro la macchina da presa. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama e al cast di attori. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

L’uomo nel mirino: la trama del film

Protagonista del film è il detective Ben Shockley, dal carattere burbero e dipendente dall’alcol. L’uomo, da sempre piuttosto sprovveduto nel suo lavoro, si ritrova coinvolto in una missione inaspettata e apparentemente semplice. Il suo capo, il commissario Blakelock gli affida infatti la custodia della giovane Gus Mally, la quale da Phoenix deve essere portata a Las Vegas per fare da testimone ad un delicato processo. Inizialmente riluttante all’idea di dover viaggiare, Ben si ritrova costretto ad accettare l’incarico, nella speranza che questo si risolva nel minor tempo possibile. Durante il viaggio, però, Ben scopre che Gus è in realtà una prostituta tanto intelligente quanto aggressiva.

Quello a cui lei dovrà testimoniare, inoltre, non è un processo qualunque, bensì quello contro un potente gangster della zona. Sono dunque in pochi ad avere interesse affinché la ragazza arrivi sana e salva a Las Vegas e ben presto lei e Ben si ritroveranno inseguiti dalla mafia. Per loro ha così inizio una vera e propria fuga con il disperato tentativo di rimanere vivi. Nel richiedere rinforzi, inoltre, Ben capirà di come anche quelli che sembravano essere dalla sua parte sono invece pedine di un gioco di potere molto più grande e pericoloso. Arrivare sani e salvi al tribunale, allora, sarà il loro unico modo per ottenere giustizia.

L'uomo nel mirino cast

L’uomo nel mirino: il cast del film

Per quanto L’uomo nel mirino sembri essere un film perfettamente nelle corde di Eastwood, questo era inizialmente stato scritto per gli attori Marlon Brando e Barbra Streisand, che avrebbero dovuto interpretare i due protagonisti. Tuttavia, Brando finì con il tirarsi fuori dal progetto, venendo sostituito con l’attore Steve McQueen. Questi però non riusciva ad andare d’accordo con la Straisand ed entrambi finirono con il rinunciare alla rispettiva parte. Fu a quel punto che Clint Eastwood venne scelto per il ruolo di Ben Shockley. Desiderando ricoprire anche il ruolo di regista, questi firmò così il suo primo poliziesco. Negli anni sarebbero poi stati seguiti anche da Debito di sangue, La recluta e Coraggio… fatti ammazzare.

Accanto a lui, nel ruolo della testimone Gus Mally vi è l’attrice Sandra Locke. Questa ed Eastwood erano inoltre in una relazione sentimentale già da due anni, e questo era il loro secondo di sei film insieme. Nei panni del commissario Blakelock, si ritrova l’attore William Prince, principalmente noto per i suoi ruoli televisivi in diverse soap opera. L’attore Pat Hingle, celebre per aver interpretato il commissario Jim Gordon nella serie di film di Batman tra il 1989 e il 1997, interpreta qui Maynard Josephson, vecchio amico di Ben e l’unico di cui il protagonista potrà fidarsi. Sono poi presenti Bill McKinney, noto collaboratore di Eastwood, nei panni di Constable, Michael Cavanaugh in quelli del procuratore Feyderspiel e Carole Cook in quelli di una cameriera.

L’uomo nel mirino: il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

È possibile fruire del film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. L’uomo nel mirino è infatti disponibile nei cataloghi di Chili Cinema, Apple iTunes e Tim Vision. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di venerdì 19 marzo alle ore 21:00 sul canale Iris.

Fonte: IMDb