Debito di sangue film

Dopo aver realizzato nel corso degli anni Novanta film come La recluta, Un mondo perfetto, I ponti di Madison County, Potere assoluto e, in particolare, Gli spietati, il regista premio Oscar Clint Eastwood è entrato nel nuovo millennio da vera e propria leggenda del cinema mondiale. Nel nuovo decennio realizzerà poi ulteriori grandi opere come Mystic River, Million dollar Baby e Gran Torino. Prima di queste, però, Eastwood ha portato al cinema Debito di sangue, un nuovo thriller poliziesco sulla scia di quelli già interpretati nei precedenti anni. Arrivato in sala nel 2002, questo ha inoltre permesso al regista di tornare a vestire i panni di un antieroe duro e senza regole, personaggio ricorrente nella sua filmografia.

 

Dagli anni Settanta in poi, infatti, Eastwood ha in più occasioni recitato nei panni del detective o dell’agente di polizia, e ad attrarlo di Debito di sangue vi era proprio la possibilità di dar vita, per l’ultima volta, ad un nuovo personaggio di questo genere. Fu così che con la sua casa di produzione, la Malpaso Productions, egli acquisì i diritti dell’omonimo romanzo di Micheal Connelly, pubblicato nel 1998. Pur seguendo inizialmente la trama di questo, il film finisce però con il discostarsene in modo netto, giungendo anche ad un diverso finale. Molti dei cambiamenti, in particolare, furono attuati per permettere ad Eastwood di poter interpretare il protagonista, nel romanzo in realtà molto più giovane.

Girato con la classica rapidità per cui il regista è noto, Debito di sangue venne terminato in soli 38 giorni. Il risultato in sala non fu però dei migliori, arrivando un incasso di soli 31 milioni di dollari a fronte di un budget di 50. Ad oggi è considerato un film minore del regista, eppure si tratta di un film con una serie di caratteristiche che provano l’esatto contrario. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama e al cast di attori. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Debito di sangue: la trama del film

Protagonista del film è Terry McCaleb, veterano dell’FBI e tra i migliori agenti di questa nonostante la sua età. Questi è ora sulle tracce di un pericoloso serial killer, il quale lo provoca con messaggi cifrati scritti con il sangue delle sue vittime. Grazie alla sua esperienza, McCaleb riesce a ottenere importanti indizi, arrivando ad un passo dalla cattura dell’assassino che è intanto divenuto noto come “The Code”. A rovinare i suoi piani, però, arriva un infarto improvviso, che lascia esamine l’agente e al killer la possibilità di scappare. Salvato grazie ad un tempestivo trapianto di cuore, McCaleb decide di riconoscere quello come un segnale inequivocabile della sua sopraggiunta anzianità.

Decide pertanto di abbandonare il proprio mestiere e ritirarsi in pensione. Ha così per lui inizio una tranquilla esistenza sul porto di San Diego, dove vive nella sua barca. Il richiamo della sua precedente vita non manca però di manifestarsi in più occasioni, in particolare attraverso la visita di Graciella Rivers. Questa chiede infatti all’ex agente di aiutarla a trovare l’assassino di sua sorella, il cui cuore batte ora nel petto di McCaleb. Deciso ad onorare questo debito di sangue, l’uomo torna così a vestire i panni del detective, riprendendo la sua ricerca di “The Code”. Affiancato dal collega Buddy Noone, ha così per lui una caccia all’uomo altamente rischiosa.

Debito di sangue cast

Debito di sangue: il cast del film

Consapevole di non essere più giovanissimo, Clint Eastwood ha fatto in modo di poter rendere evidente la differenza che intercorre tra l’agente Terry McCaleb da quelli precedentemente interpretati. Per l’attore si è trattata infatti di una sfida non da poco, che lo ha portato a dover rendere credibili i problemi di cuore del personaggio, impossibilitato anche per età a fare molte delle cose che Eastwood era solito fare. Ad oggi si tratta dell’ultimo agente di polizia da lui interpretato, anche proprio a causa dell’età raggiunta e che rende difficile dar vita a personaggio di questo tipo. Accanto a lui, nei panni del collega Buddy Noone si ritrova invece l’attore Jeff Daniels. Questi conobbe Eastwood giocando a golf nel corso degli anni Novanta, e il regista si disse interessato a lavorare con lui in futuro.

Ad interpretare la cardiologa Bonnie Fox vi è invece la premio Oscar Anjelica Huston. Qualche anno prima Eastwood aveva realizzato il film Cacciatore bianco, cuore nero, dedicato proprio al padre dell’attrice, John Huston. Per lei fu dunque un grande onore poter lavorare con colui che aveva interpretato il genitore con tanto rispetto. L’attrice Wanda De Jesus, nota per le serie CSI: Miami Sons of Anarchy, interpreta Graciella Rivers, mentre Dylan Walsh è il detective John Waller. L’attore Rick Hoffman, celebre in particolare per la serie Suits, è qui James Lockridge, e Tina Lifford la detective Jaye Winston. Infine, con un piccolo cameo nei panni di una giornalista, è presente anche la ex moglie del regista, Dina Eastwood.

Debito di sangue: il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

È possibile fruire di Debito di sangue grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Questo è infatti disponibile nei cataloghi di Rakuten TV, Chili Cinema, Google Play, Apple iTunes e Amazon Prime Video. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. Il film è inoltre presente nel palinsesto televisivo di venerdì 19 febbraio alle ore 21:00 sul canale Iris.

Fonte: IMDb