perfetti sconosciuti

Perfetti sconosciuti è uno di quei film che ridato vitalità al cinema italiano, incassando cifre stellari e vendendo i diritti in tutto il mondo.

Il tema è molto semplice ed attuale e, in qualche modo riguarda un po’ tutti noi: chi avrebbe davvero il coraggio di mettere il telefono sul tavolo e rivelare ogni chiamata o messaggio in arrivo?

Ecco, allora, dieci cose da sapere su Perfetti sconosciuti.

Perfetti sconosciuti film

perfetti sconosciuti

1. Il gioco dei cellulari doveva durare solo una scena. Secondo il regista Paolo Genovese, il fatto di poter raccontare la vita segreta delle persone è sempre stato un argomento che lo affascinava, ma non riusciva a trovare un’idea originale. Eppure, dal gioco dei cellulari sul tavolo, che inizialmente sarebbe dovuto durate solo una scena, è nato tutto il film, sviluppandolo attorno ad una semplice domanda: e se il telefono diventare il protagonista assoluto del film?

2. Il film ha un’impostazione di tipo teatrale. Questo particolare è dovuto al fatto di essere girato all’interno di un unico ambiente, ma senza dover portare alla memoria il teatro. Piuttosto, lo scopo era quello di includere maggiormente gli spettatori all’interno della storia: secondo lo stesso regista “Volevamo che lo spettatore si sentisse come a tavola con tutti i protagonisti”.

3. Il film ha avuto numerosi remake. Dopo il successo del film sul suolo italiano, successivamente in molti hanno acquistato i diritti, tanto da dare vita a tanti remake realizzati in diversi stati. Basti pensare che in Grecia è stato realizzato Teleioi ksenoi, in Spagna Perfectos desconocidos diretto da Alex de la Iglesia, in Francia Le Jeu, in Sud Corea Intimate Strangers, in Cina Kill Mobile e in Turchia Cebimdeki Yabanci, prodotto da Ferzan Ozpetek.

Perfetti sconosciuti: spiegazione del finale

4. Il finale del film è negativo. Lo scopo del film non è quello di dare un senso di rassicurazione ma, anzi, di darne un effetto negativo in cui tutte le coppie scoppiano. Secondo Genovese “Il far finire il film nel modo in cui finisce lo trovo molto più amaro, ma sicramente più coinvolgere, perché permette al pubblico di immedesimarsi di più. Il finale tradizionalmente negativo fa sentire i problemi lontani, quello che abbiamo girato, invece, ti rende partecipe e ti coinvolge. Ti mette di fronte alla realtà”.

Perfetti sconosciuti trama e cast

perfetti sconosciuti

5. I ruoli sono stati scritti pensando agli attori. Quando si parla di sceneggiature, per la maggior parte i ruoli vengono scritti prima che vengano scelti gli attori e poi, in caso, possono essere perfezionati alle loro qualità e fisiciità. Raramente viene realizzato un film da zero pensando prima agli attori e poi scrivendone i personaggi e questo è quello che è successo a Perfetti Sconosciuti. Durante la sessione di brainstorming, prima di scrivere completamente la sceneggiatura, si è preferito pensare chi avrebbe potuto interpretare chi, scegliendo attori che sembravano incarnare esattamente il tipo di personaggio che poi hanno interpretato.

6. Da una cena innocente ad un gioco al massacro. Perfetti sconosciuti inizia con lo start dato ad un gioco apparentemente innocente e tutto da ridere: mettere sul tavolo il proprio cellulare, accettando di leggere tutto ciò che arriva in entrata, sms e chat di vario genere, e di ascoltare pubblicamente delle telefonate. Ma ciò che sembrava solo un modo di divertirsi, diventa in breve tempo fonte di tensione e specchio dei problemi sia dei personaggi rappresentati, sia della società odierna. Insomma, Perfetti sconosciuti si fa portatori dei problemi di oggi, di vite che sembrano normale e che, invece, celano diversi segreti affidati a quelle scatole nere che hanno stravolto il modo di vivere e di relazionarsi l’uno con l’altro.

Perfetti sconosciuti trailer

7. Difficile non innamorarsi del film sin dal trailer. Il trailer è una delle parti più significative quando si deve promuovere un film. E, dal momento che si parla di Perfetti sconosciuti, diventa difficile non essere già interessati alla trama e alle vicende che potrebbero nascere.

Perfetti sconosciuti frasi

8. Perfetti sconosciuti generatore di nuove citazioni. Non sono tanti i film recenti che sono riusciti a rimanere nella memoria collettiva con i propri dialoghi: eppure, questo film ci è riuscito, tanto da essere citato più volte, soprattutto in contesti simili a quelli presenti nel film. Ecco, allora, qualche frase:

  • Ognuno di noi ha tre vite: una pubblica, una privata e una segreta.
  • Lele: Steve Jobs.
    Rocco: Ma n’era morto?
    Lele: E se invece era vivo chiamava mi moglie?
  • Cosimo: Comunque io con le mie ex non mi sento eh!
    Lele: Te credo, te vogliono vedere tutte morto!
  • Questi cosi qua ci stanno rovinando l’esistenza, ci stanno portando via il privato!
  • Ok allora facciamo un gioco, mettiamo qua tutti i nostri cellulari. Per la durata della cena…messaggi, Whatsapp, telefonate, leggiamo e ascoltiamo insieme, tanto noi non abbiamo segreti, no?
  • Qua dentro ci abbiamo messo tutto! Questo qua ormai è diventata la scatola nera della nostra vita!
  • Però una cosa importante l’ho imparata. – Cosa? – Saper disinnescare. – Cioè? – Non trasformare ogni discussione in una lotta di supremazia. Non credo che sia debole chi è disposto a cedere, anzi, è pure saggio. Le uniche coppie che vedo durare sono quelle dove uno dei due, non importa chi, riesce a fare un passo indietro. E invece sta un passo avanti.

Perfetti sconosciuti: curiosità

9. Il film non rientra in un genere preciso. Una volta dopo aver visto tutto il film, ci si rende conto che, in effetti, diventa difficile poter dare un’etichetta, cioè far rientrare il lungometraggio in un genere specifico. In questo film, però, c’è una grande influenza di Ettore Scola, dalla commedia drammatica, e cioè il dramma come essenza stessa della commedia, dalla risata al romanticismo.

10. L’idea di fare questo film è venuta da un evento accaduto ad un amico di Genovese. Sembra che dietro alla realizzazione di Perfetti sconosciuti esista una storia vera. Pare, infatti, che un amico del regista Paolo Genovese restò vittima di un incidente e che la moglie, una volta andata in ospedale e recupato il telefono del marito, scoprì tutti i suoi segreti.

Perfetti sconosciuti streaming

Grazie alle tante diverse piattaforme legali e digitali disponibili in rete, è possibile vedere e/o rivedere Perfetti sconosciuti su Rakuten tv, Tim Vision, Chili e Infinity.

Fonti: IMDb, Aforismi