Summer of 84 film

Negli ultimi anni si è verificato un acceso ritorno della cultura degli anni Ottanta, manifestatasi in particolare attraverso la serie Netflix Stranger Things. Dal cinema ai fumetti, dall’abbigliamento alle atmosfere, dai giochi da tavolo a numerosi altri immaginari ormai parte della cultura popolare, tutto questo si è ripresentato con grande gioia del pubblico, sempre più coinvolto in questo tipo di narrazioni. In questo filone si colloca anche il film del 2018 Summer of 84, film horror indipendente diretto dal trio di filmmaker François Simard, Anouk Whissell e Yoann-Karl Whissell, conosciuti anche come i Roadkill Superstars.

Similmente a Stranger Things, anche questo film vede un gruppo di ragazzini alle prese con eventi più grandi di loro, che li porteranno ad una maturazione precoce che li cambierà per sempre. Prendendo spunto anche da opere come Stand by me, La finestra sul cortile e da Fright Night, i registi hanno così costruito un racconto che si muove tra mistero, paura e il coraggio di affrontare quest’ultima. Presentato con successo al Sundance Film Festival, Summer of 84 ha raccolto ampi consensi di critica e pubblico, affermandosi come uno dei titoli più interessanti relativi al ritorno degli anni Ottanta.

Rapidamente intorno al film si è generato un notevole seguito che lo ha portato ad ottenere ulteriori successi. Summer of 84 è infatti stato indicato come uno dei migliori horror del suo anno, venendo anche nominato ai Saturn Award come miglior film indipendente. Per gli amanti del genere, dunque, un’opera da non perdere assolutamente. Prima di intraprendere una visione del film, però, sarà certamente utile approfondire alcune delle principali curiosità relative a questo. Proseguendo qui nella lettura sarà infatti possibile ritrovare ulteriori dettagli relativi alla trama e al cast di attori. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Summer of 84: la trama del film

Ambientata nell’estate del 1984, la storia si svolge nella cittadina di Cape May, la quale è sconvolta da una serie di brutali omicidi di adolescenti commessi da un unico spietato serial killer, rinominato Cape May Slayer. Il caso, ormai sulla bocca di tutti, suscita in particolare l’interesse di Davey Armstrong, ragazzo di quindici anni e figlio del reporter che segue attivamente il caso. Più che spaventato dal killer, Davey ne è incuriosito e insieme ai suoi amici Dale, Curtis e Tommy desidera scoprire chi si celi dietro il mostro di Cape May. Conducendo delle indagini per gioco, i quattro ragazzini arriveranno a scoprire qualcosa di sconvolgente.

Davey si convince infatti che l’assassino altri non sia che il suo misterioso vicino di casa, Wayne Mackey. In particolare, dopo la scomparsa di un ragazzo visto qualche giorno prima in casa di Mackey, tale convinzione sembra ormai una certezza. I quattro amici iniziano dunque a spiare il vicino di casa, scoprendo una serie di dettagli molto strani, dall’acquisto di numerosi materiali da giardinaggio alle inspiegabili corse notturne dell’uomo. Per Davey è però necessario trovare una prova certa della sua colpevolezza e deciderà per tanto di introdursi segretamente in casa dell’uomo. Da qui, inizieranno però i veri pericoli.

Summer of 84 cast

Summer of 84: il cast del film

Ad interpretare i giovani protagonisti del film vi sono una serie di attori poco noti ma già con diverse esperienze recitative alle spalle. A partire da Graham Verchere, interprete del protagonista Davey Armstrong. Egli era già stato visto nelle serie The Good Doctor e Fargo, come anche nel recente film Stargirl. Grazie a Summer of 84 ha però conosciuto una prima fama internazionale. Accanto a lui, nei panni di suo padre Randall vi è l’attore Jason Gray-Stanford, celebre per la serie Detective Monk ma anche per aver dato voce a Radish nell’anime Dragon Ball. Shauna Johannesen è invece Sheila, madre di Davey.

Nei panni degli amici del protagonista si ritrovano gli attori Caleb Emery nei panni di Dale, Cory Gruter-Andrew in quelli di Curtis e Judah Lewis in quelli di Tommy. Quest’ultimo è noto in particolare per aver recitato nei film Point Break, La babysitter e Qualcuno salvi il Natale. Tierra Skovbye recita invece nel ruolo di Nikki, una ragazza che si unisce alle indagini dei protagonisti. L’attrice è meglio nota per la sua interpretazione di Robin in C’era una volta. In ultimo, nei panni del misterioso vicino Wayne Mackey vi è l’attore Rich Sommer, celebre per essere stato Harry Crane in Mad Men, e distintosi qui per aver costruito un personaggio quantomai ambiguo.

Summer of 84: le citazioni, il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

Come il già citato Stranger Things, anche Summer of 84 è ovviamente ricco di citazioni e riferimenti alla cultura degli anni ’80. Tra i più evidenti si annovera la scena in cui i protagonisti si spostano in bicicletta ascoltando il brano Cruel Summer. Si tratta di un omaggio al film Karate Kid, dove il protagonista Daniel LaRusso pedala ascoltando quella stessa canzone. In un’altra scena, invece, Tommy è visto bere una bottiglia di MacReady’s Whiskey, un riferimento al film La cosa, dove il protagonista MacReady è più volte visto bere del whiskey. Un ultimo esplicito riferimento è la frase “ho un gran brutto presentimento”, pronunciata da Dale, ma già sentita nel 1977 nel film Star Wars.

È possibile fruire del film grazie alla sua presenza su une delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Summer of 84 è infatti disponibile nel catalogo di Rai Play. Per vederlo, basterà eseguire l’accesso gratuito al servizio, avendo così modo di guardare il film in totale comodità e al meglio della qualità video. Il film è inoltre presente, in prima TV assoluta, nel palinsesto televisivo di lunedì 7 giugno alle ore 21:20 sul canale Rai 4.

Fonte: IMDb