Sweeney Todd - Il diabolico barbiere di Fleet Street film

Nella lunga e variegata filmografia di Tim Burton, Sweeney Todd – Il diabolico barbiere di Fleet Street è da molti indicato come una delle summe della sua poetica. Nel film del 2007 si possono infatti ritrovare molti degli elementi cari al regista, dalla figura dell’emarginato al desiderio di vendetta, dalle atmosfere cupe ai personaggi controversi e ricchi di sentimenti. Ciò che è nuovo, invece, è la componente musical che avvolge una storia puramente di genere thriller. La vicenda qui raccontata è infatti un adattamento dell’omonimo musical teatrale del leggendario Stephen Sondheim, considerato uno degli autori più importanti nel panorama del teatro musicale del XX secolo.

 

Burton assistette per diverse volte a questo nei primi anni Ottanta, rimanendo abbagliato dalla musica e dal senso di macabro. Espresse così da subito il desiderio di rendere la storia di Sweeney Todd un film, ma finì invece con il concentrarsi su altri progetti. Fu solo nel 2006 che egli ottenne di essere il regista dell’adattamento di questo, intraprendendo un lungo lavoro di riscrittura. Insieme allo sceneggiatore John Logan, infatti, egli si trovò a dover concentrare un musical di tre ore in un film di due. Per riuscire in ciò, diverse canzoni dovettero essere rimosse, mentre tutte le sottotrame vennero ridotte in favore di quella principale.

Sweeney Todd – Il diabolico barbiere di Fleet Street si affermò poi come un grande successo, arrivando ad un incasso di circa 153 milioni di dollari a fronte di un budget di 50. Questo arrivò poi ad ottenere anche tre nomination ai premi Oscar, vincendo quello per la miglior scenografia, realizzata dagli italiani Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo. Sono molte le curiosità legate a tale film, e proseguendo qui nella lettura sarà possibile approfondire le principali tra queste. Di seguito si ritroveranno infatti ulteriori dettagli relativi alla trama, al cast di attori, alle canzoni e alle frasi più belle del film. Infine, si elencheranno anche le principali piattaforme streaming contenenti il film nel proprio catalogo.

Sweeney Todd – Il diabolico barbiere di Fleet Street: la trama del film

Nella Londra di fine Ottocento, il barbiere di nome Benjamin Barker viene ingiustamente accusato di un crimine mai commesso e costretto ai lavori forzati in Australia. Dopo 15 anni, ha finalmente modo di tornare nella sua città, sotto l’identità di Sweeney Todd. Qui scopre che dopo il suo allontanamento l’amata moglie è stata vittima delle insidie del malvagio giudice Turpin, il quale ora tiene reclusa in casa la figlia di Todd, la bella Johanna. Egli diventa così l’obiettivo della vendetta ricercata dal barbiere, il quale però decide di dare una punizione all’intera città, colpevole di non aver impedito la sua rovina. Aiutato dalla fedele Mrs. Lovett, egli inizia così a far scorrere fiumi di sangue, attendendo il momento in cui potrà posare il rasoio sul collo del giudice.

Sweeney Todd – Il diabolico barbiere di Fleet Street: il cast del film

Protagonista del film, alla sua quinta collaborazione con Burton, è l’attore Johnny Depp. Egli interpreta il protagonista, il vendicativo Sweeney Todd, il quale accettò di interpretare pur non essendo un fan del musical. Ad attrarlo fu infatti la controversa natura del personaggio unita a quello specifico genere. Prima di poter definitivamente assumerne i panni, però, Depp dovette prendere diverse lezioni di canto, dando prova di poter sostenere l’attività canora richiesta. Egli decise poi di dar vita ad una versione punk rock del personaggio, ottenendo ampi consensi per la sua performance. Questa lo portò infine ad ottenere la sua terza nomination all’Oscar come miglior attore. Accanto a lui, nei panni di Mrs. Lovett, vi è invece Helena Bonham Carter. L’attrice sognava di recitare tale personaggio sin da bambina, e per dimostrare di poterne essere all’altezza prese a sua volta lezioni di canto, ottenendo anche l’approvazione di Sondheim stesso.

Il grande Alan Rickman interpreta invece il malvagio giudice Turpin, dichiarandosi estremamente affascinato da come il personaggio compia crimini atroci secondo una propria logica emotiva. Sacha Baron Cohen è invece presente nel ruolo di Adolfo Pirelli, barbiere rivale di Todd. Per ottenere la parte, l’attore si è cimentato in una lunga esecuzione della colonna sonora del film Il violinista sul tetto, lasciando Burton sbalordito. Timothy Spall, infine, è Messo Bambford, assistente personale di Turpin. Sono inoltre presenti tre attori mai comparsi prima in un film. Si tratta di Ed Sanders nei panni di Toby, assistente di Pirelli e in seguito di Mrs. Lovett, Jayne Wisener in quelli di Johanna, e Jamie Campbell Bower in quelli di Anthony Hope. Quest’ultimo è poi divenuto celebre per aver interpretato Caius nella saga di Twilight, e Gellerd Grindelwald negli ultimi due film di Harry Potter.

Sweeney Todd - Il diabolico barbiere di Fleet Street cast

Sweeney Todd – Il diabolico barbiere di Fleet Street: le canzoni e dove vedere il film in streaming e in TV

Le musiche del film sono naturalmente state realizzate da Sondheim, che ha così sostituito il ricorrente collaboratore di Burton, Danny Elfman. Nel dar vita alle canzoni, come accennato, molte sono state eliminate o accorciate, così da non far durare troppo l’intero film. Tra le assenze più evidenti, ma necessarie, vi è The Ballad of Sweeney Todd, il famosissimo numero di apertura che introduce alla storia. Diversi celebri brani si possono comunque ascoltare nel film, come No Place Like London, The Worst Pies in London, My Friends e Not While I’m Around. Ognuna di queste è realmente eseguita dall’interprete di turno, e per conservarne la bellezza, si è deciso per il doppiaggio italiano di lasciarle cantate in inglese, aggiungendovi semplicemente dei sottotitoli.

È possibile vedere o rivedere tale film grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Sweeney Todd – Il diabolico barbiere di Fleet Street è infatti disponibile nel catalogo di Rakuten TV, Chili Cinema, Google Play, Apple iTunes e Amazon Prime Video. Per vederlo, basterà semplicemente iscriversi, in modo del tutto gratuito alla piattaforma. Si avrà così modo di guardare il titolo in totale comodità e al meglio della qualità video. È bene notare che in caso di noleggio si avrà a disposizione un determinato limite temporale entro cui effettuare la visione. Il film sarà inoltre trasmesso in televisione il giorno giovedì 7 gennaio alle ore 21:10 sul canale Italia 2.

Sweeney Todd – Il diabolico barbiere di Fleet Street: le frasi più belle del film e il trailer

Qui di seguito si riportano invece alcune delle frasi più belle e significative pronunciate dai personaggi del film. Attraverso queste si potrà certamente comprendere meglio il tono del film, i suoi temi e le variegate personalità dei protagonisti. Ecco dunque le frasi più belle del film:

  • Questi sono tempi disperati, mrs. Lovett, e bisogna ricorrere a disperati rimedi. (Sweeney Todd)
  • Finalmente il mio braccio è nuovamente intero! (Sweeney Todd)
  • Possiamo avere una vita noi due, magari non come la rammentate. Magari non come la immaginavo, ma potrebbe bastarci. (Mrs. Lovett)
  • Gli anni senza dubbio mi hanno cambiato, signore. Ma del resto immagino che il viso di un barbiere, il viso di un prigioniero, di un cane, non sia tanto memorabile. (Sweeney Todd)
  • Avrò la mia vendetta, avrò la mia salvezza! (Sweeney Todd)

Fonte: IMDb