The Great Wall film

The Great Wall è il primo film in lingua inglese del regista cinese Zhang Yimou, considerato uno degli esponenti più importanti della cosiddetta “quinta generazione” di cineasti. Per l’occasione egli adatta qui una storia fantasy ricca di azione ed epica, scritta tra gli altri da Tony Gilroy, autore della saga iniziata con The Bourne Identity. Quello del film è infatti un racconto che ispirandosi alla costruzione della Grande muraglia cinese, immagina questa come una difesa da nemici tutt’altro che umani e prevedibili. Ed è qui che il film acquista il suo fascino e i suoi elementi più vicini alla leggenda e al racconto popolare.

 

Per poter dar vita a tutto ciò, il film si è avvalso di grandi ricostruzioni scenografiche come anche di un cast di livello internazionale. Le riprese, svoltesi interamente in territorio cinese, hanno confermato la grandezza del progetto, affermatosi come il film più costoso mai girato in Cina. Tale sforzo produttivo si è però dovuto scontrare con uno scottante insuccesso di critica e pubblico. Con un budget di circa 135 milioni di dollari, The Great Wall è riuscito ad incassarne circa 331 in tutto il mondo. Tale cifra non è però stata sufficiente a rientrare di tutti i costi relativi al film, affermandosi così come uno dei più dolorosi flop dell’anno.

A distanza di qualche anno dalla sua uscita, tuttavia, il film è stato anche apprezzato per l’intrattenimento offerto. La maestria del regista ha infatti consentito la realizzazione di sequenze d’azione visivamente spettacolari, in grado di valere da sole l’intero film. Qualora si desiderasse dunque cimentarsi in una nuova visione del film, può essere consigliabile essere a conoscenza di una serie di curiosità legate al film, molte delle quali relative al cast di attori. Proseguendo nella lettura sarà possibile scoprire queste come anche le piattaforme dove è possibile ritrovare il film in streaming.

The Great Wall: la trama del film

Ambientato in un epoca remota, il film ha per protagonisti i mercenari William Garin e Pedro Tovar. Questi sono in viaggio per la Cina alla ricerca di una preziosa polvere nera, antenata della polvere da sparo. Nel corso del loro cammino, però, la squadra capitanata dai due viene attaccata da una mostruosa creatura. Questa riesce ad uccidere tutti tranne i due mercenari, che si salvano mettendo in fuga la bestia. Scossi dall’evento, William e Pedro si dirigono verso la Grande Muraglia, attualmente in costruzione. Cercando riparo qui, i due vengono fatti prigionieri dai soldati dell’Ordine Senza Nome, guidati dal generale Shao e dallo stratega Wang. Presso di loro vengono a conoscenza di quanto sta accadendo in quei giorni nel territorio cinese.

A distanza di sessant’anni dall’ultimo attacco, una razza aliena giunta sulla terra tramite un meteorite è ora di nuovo pronta a dichiarare guerra al popolo lì presente. Tali creature sono chiamate Tao Tei, e a giudicare dall’incontro avuto dai due mercenari sono molto più vicini di quanto sembri. Comprese le abilità in battaglia dei due europei, i membri dell’Ordine decidono di liberarli soltanto se questi acconsentiranno a combattere al loro fianco. Per William e Pedro ha così inizio una lunga preparazione strategica, il cui fallimento comporterebbe la caduta del popolo cinese e forse dell’intera umanità. Affascinato dalla comandante Lin, William non ha dubbi sulla volontà di combattere, mentre il suo amico Pedro sembra nutrire molti più dubbi circa la riuscita della missione.

The Great Wall cast

The Great Wall: il cast del film

Per un film di questa portata, co-prodotto da Stati Uniti e Cina, si è scelto di affidarsi ad un cast di attori proveniente da entrambi i paesi. Nel ruolo del protagonista William Garin si ritrova così il premio Oscar Matt Damon. Per poter recitare in The Great Wall, questi ha rinunciato al ruolo da protagonista in Manchester by the sea, film che ha poi permesso a Casey Affleck di vincere il suo Oscar. Damon era però rimasto particolarmente colpito dal progetto, e la possibilità di poter lavorare con Yimou lo hanno spinto ad accettare la parte. Per poter comprendere meglio il contesto cinese, egli ha trascorso oltre sei mesi in Cina insieme alla sua famiglia. Durante questo periodo ha inoltre preso lezioni di tiro con l’arco, essendo il suo personaggio un abile arciere.

Accanto a lui, nel ruolo di Pedro, vi è l’attore cileno Pedro Pascal. Divenuto celebre grazie alla serie Narcos, egli è oggi conosciuto per il ruolo del mascherato protagonista di The Mandalorian. Come Damon, anche questi ha trascorso diverso tempo in Cina, allenandosi per poter eseguire personalmente molte delle acrobatiche sequenze. Nel film vi è inoltre Willem Dafoe, nel ruolo del mercenario Ballard. Il resto del cast è composto prevalentemente da attori cinesi, come Jing Tian nei panni della comandante Lin Mae. L’attrice si è poi affermata a livello internazionale anche grazie a Pacific Rim – La rivolta e Kong: Skull Island. Importante è inoltre la presenza di Andy Lau, attore di numerosi film come il noto Infernal Affairs.

The Great Wall: le location, il trailer e dove vedere il film in streaming e in TV

Come già accennato, le riprese del film si sono svolte esclusivamente in territorio cinese, e in particolare nella città sub-provinciale di Tsingtao, facente parte dello Shandong. Il regista aveva richiesto di poter girare alcune delle scene sulla vera Grande Muraglia, ma dovette rinunciarvi nel momento in cui gli venne negata tale possibilità. Si è dunque provveduto, per rimediare, a ricostruire parti di questa in studio, mentre molto venne in seguito realizzato grazie alla computer grafica. Per quanto possibile, tuttavia, Yimou insistette per poter girare in esterni, cercando di catturare l’atmosfera tipica della Cina.

Per gli appassionati del film, o per chi dovesse ancora vederlo, è possibile fruire di The Great Wall grazie alla sua presenza su alcune delle più popolari piattaforme streaming presenti oggi in rete. Questo è infatti disponibile nei cataloghi di Rakuten TV, Google Play, Apple iTunes, Infinity e Netflix. Per vederlo, una volta scelta la piattaforma di riferimento, basterà noleggiare il singolo film o sottoscrivere un abbonamento generale. Si avrà così modo di guardarlo in totale comodità e al meglio della qualità video. Il film verrà inoltre trasmesso in televisione mercoledì 4 novembre alle ore 21:20 sul canale Italia 1.

Fonte: IMDb