Il film ha frantumato ogni record al debutto e di seguito potete leggere cosa racconta la protagonista di Maleficent, la bellissima Angelina Jolie, l’attrice premio Oscar che incarna alla perfezione la spaventosa e potente strega che nel 55° anniversario della sua comparsa sul grande schermo, nel lungometraggio di animazione La Bella Addormentata nel Bosco, è ancora il personaggio più amato tra i cattivi Disney.

LEGGI ANCHE: Maleficent recensione del film con Angelina Jolie

Cosa ti ha convinto a interpretare questo ruolo? 

“La sceneggiatura mi ha veramente commossa sin dalla prima lettura. È stato come scoprire un grande mistero. Conosciamo tutti la storia de La Bella Addormentata nel Bosco e conosciamo tutti Malefica e cosa successe al battesimo di Aurora perché siamo tutti cresciuti con questa favola. Ma quello che non abbiamo mai saputo è: ‘Cos’è successo prima?’”.

Cosa vorresti che il pubblico ricordasse del tuo personaggio, una volta uscito dalla sala?

“Spero che le ragazze, in special modo, ne comprendano il senso di giustizia e capiscano per cosa sia giusto o sbagliato combattere. Vedranno che possono essere combattive e al tempo stesso femminili e capaci di sentimenti profondi, trasformando in forza la loro complessità. Il pubblico riconoscerà in lei la malvagia Malefica di sempre. L’aspetto che da piccola ho amato di più del personaggio originale è il suo diabolico modo di divertirsi. Le piace essere malvagia, gioisce della sua cattiveria e continuerà a farlo anche in questo film. Spero quindi che il pubblico sarà soddisfatto di questa nuova versione. Inoltre, gli appassionati dell’originale scopriranno di più su di lei e sulle origini di tanta malvagità”.

Qual è stato il tuo approccio al personaggio? 

“Volevo essere sicura che non avrebbe perso quel gusto macabro che la contraddistingue, perché credo veramente nella bellezza di questa storia. È una favola diversa ma classica al tempo stesso, piena di sentimenti. Abbiamo giocato molto su queste caratteristiche, per me era molto importante così come era importante riuscire a renderla riconoscibile al pubblico”.

E’ stato difficile interpretarlo? 

“Rappresenta tutti gli aspetti che caratterizzano l’essere umano, anche se umana non è. È stato un percorso molto più difficile e intenso di quanto avrei potuto mai immaginare. Una parte di me ama tirar fuori dai personaggi che interpreto la follia, ma mai fino a questo punto. Malefica è a tratti folle, estremamente vibrante, un po’ diabolica e ha un gran senso dell’umorismo; è un personaggio impegnativo. È uno di quei personaggi che, io credo, non si possono interpretare a metà: o tutto o niente”.

Aurora è interpretata da una giovane attrice ma molto brava come Elle Fanning .. 

“Dal momento in cui l’ho incontrata ho capito che è come la luce del sole. È una ragazza bella, dolce e intelligente”. Elle è un’attrice straordinaria e ha una personalità molto forte; mi piace perché la sua Aurora non è una ragazza superficiale che va in giro a rincorrere farfalle. È elegante, bellissima, delicata e amorevole, ma ha i piedi per terra ed è piuttosto solida per essere una giovane donna. Tutto questo Elle lo ha portato sullo schermo, insieme a una grande profondità d’animo; sono rimasta molto colpita dal suo talento.

Maleficent, il film

Nel cast di Maleficent oltre alla Jolie anche Sharlto Copley,  Elle Fanning, Sam Riley, Imelda Staunton, Juno Temple e Lesley Manville. Disney presenta Maleficent con l’affascinante attrice premio Oscar Angelina Jolie nel ruolo della protagonista, la spaventosa e potente strega che nel 55° anniversario della sua comparsa sul grande schermo, nel lungometraggio di animazione La Bella Addormentata nel Bosco, è ancora il personaggio più amato tra i cattivi Disney.

Maleficent racconta la storia di una delle villain più amate dell’universo Disney, antagonista della favola La bella addormentata nel bosco del 1959. Affascinante donna dal cuore gentile, la bellissima Maleficent ha vissuto a lungo in un bosco incantato circondata da pace e armonia, fino a quando un squadra di invasori non ha messo a repentaglio la tranquillità del suo regno. Maleficent si trasforma così nella più cattiva guardiana del suo universo, subendo un terribile tradimento che tramuterà il suo cuore benevolo in un cuore di pietra. Accecata dalla sete di vendetta, Meleficent inizierà una leggendaria battaglia contro il successore del re invasore, gettando una maledizione sulla figlia Aurora. Col passare del tempo, la strega di renderà conto che la giovane custodisce la chiave per la salvezza del suo regno e forse anche quella per ritrovare l’ormai perduta serenità.”