Un matrimonio esplosivo recensione film
- Pubblicità -

Una nuova commedia romantica si aggiunge al palmares di Jennifer Lopez e Josh Duhamel che guidano – letteralmente – il film Un matrimonio esplosivo. La pellicola di Amazon Prime Video sarà disponibile sulla piattaforma dal 27 gennaio. Il regista, Jason Moore, presenta questo film a tratti audace che ha a tutti gli effetti le caratteristiche di una classica romcom americana ma che si trasforma presto in un bad-ass movie. Darcy e Tom riuniscono le loro famiglie per un matrimonio di gruppo, ma la cerimonia viene sospesa quando degli uomini armati prendono tutti in ostaggio. “Finché morte non ci separi” assume un significato del tutto nuovo in questa esilarante e adrenalinica avventura, quando Darcy e Tom dovranno salvare i loro cari, se non si uccideranno prima a vicenda.

 
 

Un matrimonio esplosivo, la trama

Jennifer Lopez dopo Marry Me – Sposami torna in una commedia romantica un po’ fuori dagli schemi. Ci troviamo nelle Filippine e L-O-V-E di Nat King Cole risuona nelle nostre orecchie. Sembrerebbe andare tutto bene, le dinamiche sono abbastanza semplici: la futura sposa affronta i problemi pre-matrimonio, una suocera invadente (Jennifer Coolidge), una madre contrariata (Sônia Braga) e l’ex fidanzato storico che si presenta senza avvisare (Lenny Kravitz). Ci troviamo in un resort esclusivo delle Filippine che data la presenza della Coolidge confondiamo Un matrimonio esplosivo con un episodio di The White Lotus. La coppia formata dalla Lopez e da Duhamel capovolge gli stereotipi di genere: Tom vuole un matrimonio in pompa magna, lo organizza alla perfezione creando dei centro tavola a forma di ananas luccicanti invidiabili. Darcy, avvocato di carriera, non sogna nulla del genere, anzi predilige una cerimonia intima con l’amore della sua vita.

Un matrimonio esplosivo vira presto sul “bad-ass movie” quando parallelamente a una crisi coniugale tra la coppia compaiono i pirati e rapiscono gli ospiti. Il crescendo di suspence verso quello che accadrà nel film è ovviamente avvolto da tutte le questioni interne tra la coppia. Da una parte, dunque, ci sono i parenti e amici degli sposi rapiti dai pirati che chiedono un riscatto stranamente abbastanza salato. Dall’altra Darcy e Tom che litigano su chi dei è pronto a fare il sacrificio più grande per salvare la relazione. “Non tutto è una questione di soldi!“, esclama la futura sposa Darcy alla cena di prova del suo idilliaco matrimonio, ma effettivamente presto lo diventerà.

Un matrimonio esplosivo Lenny Kravitz

Un piano con un solo passaggio

Mentre cercano di risollevare le sorti della loro storia d’amore – apparentemente – tormentata – Darcy e Tom si improvvisano killer di pirati. Il compito gli riesce molto bene dato che, per una serie di coincidente fortuite, riescono a far fuori parte della banda di pirati che li ha colpiti. Il regista Jason Moore (Pitch Perfect) cerca dare una nuova luce al genere delle commedie romantiche aggiungendo sangue, violenza e omicidi. Un matrimonio esplosivo va controtendenza anche rispetto alle pellicole proposte quest’anno che tentano di fare una critica alla borghesia moderna. Prima con The Menu e poi con Triangle of SadnessLa critica è velata pressoché inesistente dato che sono sempre i “buoni” ad avere la meglio.

Oltre alla parte cruenta in Un matrimonio esplosivo una buona dose di umorismo è portata in scena da Jennifer Coolidge che sembra non aver mai abbandonato il ruolo di The White Lotus e rende comici anche i momenti di massima tensione del film. In più di una occasione le risate sono affidate al suo personaggio di mamma chioccia. Darcy e Tom riescono in qualche modo a cavarsela e le varie peripezie che affrontano per avere la meglio sui pirati si muovono parallelamente alla risoluzione del loro rapporto. Ci sono, infatti, diversi momenti chiarificatori della loro storia d’amore che aiuteranno i due ad accettare le differenze l’uno dell’altro.

Un matrimonio esplosivo Jennifer Coolidge

Pirati, amore e fantasia

Ma se fino a questo punto di Un matrimonio esplosivo abbiamo visto soltanto sequenze di combattimento arrangiate accompagnate da una buona dose di fortuna, arriva lo sconvolgimento di trama. Sean, interpretato da Lenny Kravitz, è in realtà il mandante di questo rapimento. Tom è il primo a smascherarlo con un atto di coraggio e mettendo a repentaglio la sua vita. Sean ha affidato ai mercenari balinesi di attaccare il matrimonio di Darcy per chiedere un riscatto a Robert (Cheech Marin), il padre della sposa. Ma come se non fosse abbastanza: la compagna di Robert è in realtà complice di questo attacco, palesa la sua vera identità e cerca in tutti i modi di uccidere i due futuri coniugi.

L’amore in Un matrimonio esplosivo è centrale e viene narrato sotto le sue più contrastanti sfaccettature. Quello per i figli, l’amore per la famiglia, per il partner. L’amore più vanitoso, più ricercato, più nascosto, ma non è totalizzante. Non si riesce a entrare in empatia o quanto meno a simpatizzare per Darcy e Tom. A causa della scarsa chimica che riecheggia per tutto il film tra gli stessi attori la loro relazione appare piatta. Per cui alla fine, quando il risvolto di trama è il consueto E vissero per sempre felici e contenti, l’unica cosa che rimane impressa è l’immagine di Jennifer Coolidge con un mitra in mano che fa un agguato ai pirati.

- Pubblicità -
RASSEGNA PANORAMICA
Lidia Maltese
Articolo precedente5 cinecomics che avrebbero meritato l’Oscar
Articolo successivoEmpire of Light dal 2 Marzo al cinema
Laureata in Scienze della Comunicazione alla Sapienza, classe 95. La mia vita è una puntata di una serie tv comedy-drama che va in onda da 27 anni. Ho lo stesso ottimismo di Tony Soprano con l'umorismo di Dexter, però ho anche dei difetti.
un-matrimonio-esplosivoNon si riesce a entrare in empatia o quanto meno a simpatizzare per Darcy e Tom a causa della scarsa chimica che riecheggia per tutto il film tra gli stessi attori. Per cui alla fine, quando il risvolto di trama è il consueto E vissero per sempre felici e contenti, l’unica cosa che rimane impressa è l’immagine di Jennifer Coolidge con un mitra in mano che fa un agguato ai pirati.