- Pubblicità -

Inferno apre in vetta al box office italiano, seguito da Pets – Vita da animali e Qualcosa di nuovo.

- Pubblicità -

box officeCome prevedibile, Inferno conquista il box office italiano con un incasso di 4,5 milioni di euro registrato in circa 670 copie. Uscito a sette anni di distanza da Angeli e Demoni, il film di Ron Howard ottiene un’eccezionale media per sala pari a 6700 euro.

Così Pets – Vita da animali scende in seconda posizione con altri 2,9 milioni di euro, giungendo a ben 8,7 milioni alla sua seconda settimana di programmazione.

Il terzo gradino del podio è occupato dalla new entry Qualcosa di nuovo, che esordisce con 772.000 euro in 354 sale a disposizione.

Bad Moms – mamme molto cattive apre al quarto posto con 573.000 euro, mentre Alla ricerca di Dory arriva alla bellezza di 14,7 milioni di euro con altri 360.000 euro.

Seguono Café Society (328.000 euro) e Mine (325.000 euro), giunti rispettivamente a 3,1 milioni totali e 1,1 milione globale.

Bridget Jones’s Baby precipita in ottava posizione con altri 262.000 euro, arrivando a quota 5,5 milioni.

La verità sta in cielo raccoglie altri 242.000 euro totalizzando 1 milione, mentre Deepwater – Inferno sull’Oceano giunge a 897.000 complessivi con altri 157.000 euro.

Da segnalare infine l’undicesima pozione dell’acclamato Neruda, che debutta con 148.000 euro in una settantina di copie.

- Pubblicità -