Batman-vs-superman-hans-zimmerIl compositore più richiesto di Hollywood, Hans Zimmer, ha rilasciato a Collider alcune dichiarazione in merito al sequel de L’Uomo d’Acciaio, Batman vs Superman e della scelta di Ben Affleck come protagonista, ma non solo, si è soffermato sulla possibilità di ritornare a lavorare nel sequel e di quanto il lavoro con Nolan influisce sulla sua decisione.

 

Primo punto è che non ha ancora preso una decisione definitiva in merito al ritorno a comporre le musiche per Batman vs Superman:

 “E ‘ una decisione complicata. Onestamente devo sedermi e chiacchierare con Zack, parlare di quello che vuole fare, perchè non voglio ripetere quello che ho già fatto. E’ un Batman diverso rispetto a quello con Christian Bale e quello che ho fatto con Chris (Nolan). Questo merita di avere una sua autonomia. Non volgio mescolare le cose.

Detto questo Zimmer ha anche detto quanto gli piace lavorare con Snyder:

“Ma posso decidete io stesso se farlo o mento, prima di tutto perché mi piace lavorare con Zack. Penso si possa dire ci siamo divertiti insieme e penso che sia stato un momento creativo molto fruttuoso. Una volta ho pensato “oh mio Dio, io non sono bravo come John Williams, io sono diverso, e l’ho pensato diverse volte”

Per quanto riguarda Ben Affleck che interpreterà il nuovo Batman , Zimmer è ottimista :

“Sarà un ottimo Batman . E ‘davvero molto semplice , non è un pazzo e non si farebbe mai coinvolgere in qualcosa di sbagliato. E’ un grande regista, e ora credo sia diventato un attore molto più furbo, sa esattamente cosa sta facendo. Quindi se mi chiedete se penso che sia una buona idea? Si penso che sia una buona idea.

Sulla risposta del pubblico all’annuncio, Zimmer ricorda l’annuncio di Heath Ledger per The Joker

Penso che la risposta del pubblico alla notizia del casting di Ben Affleck sia stata incredibilmente spiacevole. Penso che il modo in cui è stato attaccato sia incredibile. Ma sapete cosa? Quando Christopher Nolan coinvolse Heath Ledger per la parte di Joker, forse il progetto non era ancora così colossale e non aveva ancora tutta questa visibilità, ma ci furono ugualmente molte proteste. Molti sostenevano che era un casting errato e che “solo Jack Nicholson può interpretare Joker”.

Ecco il video dell’intervista:

[iframe id=”co007_807339″ src=”http://cms.springboardplatform.com/embed_iframe/122/video/807339/co007/collider.com/10/1/” width=”500″ height=”375″ frameborder=”0″ scrolling=”no”][/iframe]

Fonte: Collider