michael keaton

 
 

Nonostante Michael Keaton sia presente nei cinema di tutto il mondo con il remake di Robocop, sono sempre due gli argomenti che nella sua carriera vanno per la maggiore: Batman e Beetlejuice.

In una intervista alla rivista Today, l’attore statunitense ha discusso infatti non solo del suo ruolo nel film di Jose Padilha, ma anche del suo parere in merito alla scelta di Ben Affleck come interprete dell’uomo pipistrello nel prossimo Batman VS Superman e di un possibile ritorno nei panni dello spiritello porcello nel sequel del film di Tim Burton datato 1988.

Leggi anche: Batman vs Superman: Zack Snyder parla dei costumi e dei casting

“Andrà sicuramente alla grande”, ha detto Keaton riguardo ad Affleck, aggiungendo di non capire il motivo di tale putiferio tra i fan: “Io non seguo molto queste cose, ma credo che ci fosse una sorta di… Non capisco l’entusiasmo dell gente di fronte a certe cose.”

Keaton ha aggiunto che la pressione in cui si trova ora Affleck è simile a quando lui stesso aveva indossato il costume di Batman per il primo film nel 1989, rivelando che i registi erano molto preoccupati su come rendere al meglio il carattere del personaggio e non rovinarne l’iconografia, a partire proprio dal costume.

Leggi anche: Batman vs Superman: Ben Affleck in gran forma!

 

Riguardo alla sua partecipazione nel probabile sequel del cult Beetlejuice, Keaton ha dichiarato: “Lo dico da anni. Il secondo capitolo di questo film sarebbe l’unico sequel che vorrei fare. Ci sono stati molti rumors in passato ma se Tim Burton è coinvolto nel progetto allora non posso proprio tirarmi indietro. Voglio dire, lui è così originale, è un artista.”

Leggi anche: Beetlejuice 2: Winona Ryder dice la sua

beetlejuice090511

Vi ricordiamo che Batman Vs Superman sarà diretto dal regista Zack Snyder su sceneggiatura scritta in collaborazione con Chris Terrio (Argo), sulla base di una storia già scritta da David S. Goyer. Confermati nel cast del film Henry Cavill, Ben Affleck, Amy Adams, Laurence Fishburne, Diane Lane, Gal GadotJeremy Irons e Jesse Eisenberg.