Johnny Depp è il nuovo… Adam Sandler. Suona strano, ma cifre alla mano è così.

 

Forbes ha infatti nominato stamattina il divo Hollywoodiano “Attore troppo pagato del 2015”, in una lista dove negli ultimi anni aveva dominato il già citato Sandler. Depp non è nuovo ad apparizioni in questa classifica: l’anno scorso, infatti, si classificò secondo.

Gli ultimi lavori di Depp, Trascendence e Mortdecai, hanno fruttato alla produzione soltanto 1.20$ per ogni 1.00$ speso per l’ingaggio dell’attore. Mortecai, che vede Depp al fianco di Gwyneth Paltrow, ha incassato 47.7 milioni di dollari a fronte di un budget di 60 milioni, mentre Trascendence ha fruttato 103 milioni, coprendo a malapena i costi di produzione. Tuttavia, con l’arrivo dei prossimi film su Alice Attraverso lo Specchio e Pirati dei Caraibi 5, la permanenza di Depp su questa lista sarà molto probabilmente breve.

Gli altri concorrenti di quest’anno per il non-così-prestigioso titolo sono stati Denzel Washington e Will Ferrell (in testa alla classifica due volte nel 2009 e nel 2010): il primo ha fatto fruttare 6.50$ per ogni 1.00$ di ingaggio, non essendo mai protagonista di flop pesanti al botteghino, mentre il comico statunitense ha riportato alle major 6.80$ per ogni 1.00$ di ingaggio.

Tra gli altri nomi presenti in questa lista troviamo Liam Neeson, Will Smith, Christian Bale, Channing Tatum, Tom Cruise, Ben Affleck e Brad Pitt.

Fonte