Dunkirk

Come molti di voi sapranno, Dunkirk è il prossimo atteso film del regista Christopher Nolan. La pellicola sarà la sua prima incursione in un contesto storico, quello della seconda guerra mondiale.

 

Anche per Dunkirk, il regista di Interstellar e Inception ha scelto di girare utilizzando la pellicola e non il digitale. Infatti il film è stato girato in 35 millimetri e 70 millimetri, formato panoramico IMAX molto caro Christopher Nolan, ma quello che fino a oggi non sapevamo è che il film avrà un’uscita anticipata il 19 Luglio in copie ridotta in pellicola nei formati 35 e 70 mm, ben due giorni dopo l’uscita ufficiale in digitale.

Negli ultimi anni la possibilità di vedere film in pellicola si è ridotta notevolmente visto il progresso del digitale ma fu proprio lo stesso Nolan con Interstellar a spingere nuovamente le opere in un formato più classico. Recentemente anche Quentin Tarantino si è schierato a favore del 70 MM e ha fatto uscire il suo ultimo film The Hateful Eight in pellicola anche con discreto successo.

Dunkirk: il primo teaser trailer del film di Christopher Nolan

Per gli appassionati della sala cinematografica ci sarà una nuova occasione per vedere nuovamente un film in pellicola, mentre per Christopher Nolan sarà una nuova occasione per ribadire la sua posizione in merito alla diatriba digitale/pellicola.

La Warner Bros. Pictures distribuirà in tutto il mondo il film il 21 Luglio 2017. Nel cast del film sono confermati Mark Rylance, Kenneth Branagh, Fionn Whitehead, Harry Styles, Cillian Murphy e Tom Hardy.

Dunkirk sarà ambientata durante la Seconda Guerra Mondiale, e si concentrerà sulla cronaca dell’evacuazione di Dunkerque nel 1940, nota anche come Operazione Dynamo.

DunkirkL’evacuazione si svolse dal 27 maggio al 4 giugno: truppe francesi, inglesi e belghe erano rimaste circondate dalle forze tedesche. Circa un milione di soldati. Alla fine dell’operazione se ne salvarono 330 mila grazie alla fuga via mare verso la Gran Bretagna.

Via Indie Revolver