U Wing Rogue One

Durante una recente intervista rilasciata a ComicBook John Knoll, supervisore degli effetti speciali di Rogue One A Star Wars Story ha avuto modo di parlare di quelli che sono stati gli obiettivi visivi perseguiti durante la realizzazione del progetto, in particolare l’intenzione di usare le nuove tecnologie digitali per riprendere e perfezionare l’estetica degli oggetti, dei personaggi e degli ambienti provenienti dalla saga originale creata da George Lucas nel 1977.

 

Rogue One: per Kathleen Kennedy non ci saranno sequel

Descrivendo minuziosamente la genesi degli effetti speciali impiegati in Rogue One Knoll ha spiegato che “la filosofia di realizzazione dell’impianto visivo di Rogue One doveva corrispondere più di come lo spettatore ricorda il mondo di Star Wars in relazione all’originale piuttosto a come è in realtà“. Un semplice esempio di questi piccoli ma decisivi miglioramenti ha riguardato in particolare la struttura e il design degli Stormtrooper Imperiali, riguardo ai quali Knoll ha affermato: “se hai mai visto uno degli originali di Star Wars noti subito che hanno un aspetto artigianale di alta scuola. Pur essendo molto suggestivi difficilmente potrebbero essere considerati credibili dal pubblico di oggi, quindi quelli che sono nel nostro film sono esattamente identici al progetto originale, solo un po migliorati. Alla fine si ottiene qualcosa che assomiglia a uno Stormtrooper classico ma è molto molto meglio!“.

Proseguendo con l’intervista John Knoll ha poi avuto modo di approfondire meglio il processo creativo della struttura visuale dell’universo fantasy di Rogue One in modo da renderlo credibile: “per quanto stupido possa sembrare abbiamo cercato  di muoverci verso un maggiore realismo che potesse connettere la forma del reale con tutti questi elementi fantastici. Si passa attraverso un esercizio mentale nel quale ci siamo chiesti: ‘se tutto questo fosse vero, come si sparerebbe, come sarebbe questo e come sarebbe quello,’ cercando tuttavia di lasciare il più libero possibile il processo decisionale“.

Diretto da Gareth Edwards su una sceneggiatura di Gary Whitta e Chris WeitzRogue One a Star Wars Story è un film prequel ambientato negli anni tra La Vendetta dei Sith Una Nuova Speranza. L’uscita in Italia è prevista per il 14 dicembre 2016. Nel cast del film Felicity JonesMads Mikkelsen, Rizz AhmedDiego LunaForest Whitaker, Jiang Wen e Ben Mendelsohn. 

Fonte: ComicBook.com