rogue one mark hamill star wars celebration

Da principale benefattore del franchise di Star Wars dai suoi esordi, Mark Hamill si è sempre dimostrato anche fan della saga e, come tutti ci aspettavamo, è corso al cinema a vedere Rogue One a Star Wars Story, primo film del franchise che non vede coinvolta la “sua” famiglia.

 

L’attore, che tornerà a interpretare Luke Skywalker in Star Wars Episidio VIII, ha dichiarato che Rogue One non è soltanto un gran film di Star Wars, è proprio un gran film, indipendentemente dal contesto in cui è immerso.

Ecco le sue parole: “Sono euforico ed esilarato. Ingegnoso il modo in cui approfondisce ed espande l’Universo di Star Wars e allo stesso tempo funziona benissimo come un film autonomo (…) Cast perfetto, azione stupefacente, brividi che ti prendono dal primo fotogramma e non ti lasciano più! non solo un grande film di Star Wars, ma un grande film. Punto.”

Rogue One a Star Wars Story recensione del film

CORRELATI:

Rogue One A Star Wars Story: il trailer internazionale finale

Diretto da Gareth Edwards su una sceneggiatura di Gary Whitta e Chris Weitz, Rogue One a Star Wars Story è un film prequel ambientato negli anni tra La Vendetta dei Sith e Una Nuova Speranza. Nel cast del film Felicity JonesMads Mikkelsen, Riz AhmedDiego LunaForest Whitaker, Jiang Wen e Ben Mendelsohn. 

Il film sarà certamente ambientato durante il “Dark Time” dell’Impero, Tra gli episodi III e IV e sarò il più oscuro e grintoso film dell’universo di Star Wars. Sembra che il film sarà un war movie vecchia maniera. Nella storia tutti i Jedi vivono in clandestinità e probabilmente saranno sullo sfondo della storia principale. Ci saranno inoltre un sacco di nuove forme di vita aliena. Saranno introdotti nuovi personaggi droidi e Alieni. At-at, X-Wings, Ala-Y, A-Sts saranno presenti nella storia. Ci sarà molta azione nella Jungla. Sembra un nuovo droide sarà parte della banda di ribelli che tentano di rubare i piani della Morte Nera. Felicity Jones sarà un soldato ribelle pronta per la battaglia.