andrew garfield spider-man
- Pubblicità -

All’epoca della sua partecipazione a The Amazing Spider-Man, Andrew Garfield sembrava l’attore più felice del mondo. Dichiarando in più di un’occasione che quello era sempre stato il suo personaggio preferito, sin da bambino, dava certamente l’impressione di essere l’attore con il giusto entusiasmo per la parte. Purtroppo per lui sappiamo come si sono svolti i fatti: nonostante gli incassi i suoi due film nei panni dell’Uomo Ragno sono stati bocciati e lui ha perso la possibilità di essere “il suo personaggio preferito”.

- Pubblicità -

Andrew Garfield è stato “in conflitto” con il ruolo di Spider-Man

Archiviata la parentesi cinecomics, Andrew si è dedicato nuovamente al cinema più piccolo (per modo di dire) e adesso, grazie alla sua partecipazione nei panni del protagonista a La Battaglia di Hacksaw Ridge, sta anche raccogliendo consensi e il plauso della critica. Tuttavia la ferita di Spider-Man sembra ancora aperta e dopo le recenti dichiarazioni in merito al sollievo provato dopo aver dismesso il costume rosso e blu, adesso Andrew Garfield si è lasciato andare a considerazioni relative alla produzione in cui era coinvolto e alle logiche di mercato. “Ha portato una scala di valori differente e una diversa gerarchia di priorità – ha dichiarato l’attore – E tutti sappiamo quali queste sono. Ero in conflitto con questa gerarchia. Non stavo avendo l’esperienza totale che ricordo di aver avuto.”

CORRELATI:

Anche senza Spider-Man, la carriera di Andrew sembra andare a gonfie vele. Quest’anno non lo vedremo infatti soltanto in La Battaglia di Hacksaw Ridge di Mel Gibson, ma anche come protagonista assoluto in Silence di Martin Scorsese, in cui sembra approcciarsi a quello che è il suo ruolo più complesso fino a questo momento.

Spider-Man Homecoming: guarda il trailer del film

Per quanto riguarda invece Spider-Man, anche lui sembra essersi ripreso egregiamente dalla separazione con Garfield, passando all’interprete più giovane Tom Holland. Arriverà nei cinema italiani il 6 luglio 2017.

Fonte: SR

- Pubblicità -