Ant-Man and the Wasp

Il Central Casting Georgia ha pubblicato un nuovo casting call per Ant-Man and the Wasp in cui si cercano comparse maschi e femmine di origini argentine. Quello che però è davvero interessante è l’ambientazione della scena per cui sono state richieste le dette comparse.

Si tratterà di una scena ambientata nel 1987, anno molto importante nella mitologia di Ant-Man. Si tratta infatti dell’anno in cui Janet Van Dyne, la Wasp originale, che sarà interpretata da Michelle Pfeiffer, diventa subatomica per fermare un missile sovietico e salvare gli Stati Uniti, e nel farlo finisce perduta nel Reame Quantico.

In cosa consisterà il flashback visto che abbiamo già visto la scena in questione nel primo film? Lo scopriremo meglio durante la visione del film.

Ant-Man and the Wasp: ecco chi sarà Janet Van Dyne, annunciato il villain

Ant-Man and The Wasp, arriverà al cinema il 6 luglio 2018. Alla regia potrebbe tornare Peyton Reed, mentre alla sceneggiatura c’è Adam McKay. Nel cast sono stati confermati i protagonisti Paul Rudd e Evangeline Lilly.

Confermati nel cast Michael Douglas, Michael Pena e David Dastmalchian. Si sono uniti al cast anche Michelle Pfeiffer che interpreta Janet Van Dyne, Hannah John-Kamen è Ghost, Randall Park è Agent Jimmy Woo, Laurence Fishburne è Dr. Bill Foster, aka Goliath.