Bond 25 daniel craig

Michael Wilson e Barbara Broccoli sono a lavoro per costruire il nuovo Bond 25 che deve fare i conti con diversi punti interrogativi. Tanto per cominciare c’è l’incognita Daniel Craig. L’attore è stato il Bond degli ultimi anni e dovrebbe essere legato al personaggio per un altro film almeno, tuttavia la sua partecipazione non è ancora ufficializzata.

 

Inoltre Broccoli e Wilson devono anche valutare a chi affidare la distribuzione del franchise dopo la scadenza del contratto con la Sony.

Dopo l’addio di Sam Mendes, i produttori devono anche scegliere un regista a cui affidare il film e sembra che, stando a quanto dichiara IndieWire, il primo della lista sia Paul McGuigan, regista di Sherlock della BBC con Benedict Cumberbatch e Martin Freeman.

Bond 25: buone possibilità per il ritorno di Daniel Craig

L’ultimo appuntamento di McGuigan con il grande schermo non è stato esaltante come quello con la televisione. Il regista è infatti reduce da Victor Frankenstein, non esattamente un successo nonostante il coinvolgimento di James McAvoy e Daniel Radcliffe.

Nel film sono stati confermati Ben Wishaw, Ralph Fiennes e Naomie Harris.