Star Wars: Gli Ultimi Jedi Rian Johnson

È la domanda che i fan di Star Wars si sono fatti negli ultimi due anni e a cui Rian Johnson sembra aver risposto ne Gli Ultimi Jedi: chi sono i genitori di Rey?

 

Parlando al LA Times, il regista ha difeso la sua scelta, forse radicale ma decisamente coraggiosa e innovativa, di rendere Rey davvero una ragazza venuta dal nulla, non una discendente di una lunga e famosa stirpe di Jedi.

“Mi è sembrata la scelta giusta, perché è la cosa peggiore che lei possa sentire. Perché lei cerca un modo per inserirsi in questa grande storia, ed essere erede di qualcuno le renderebbe la vita più facile, giustificherebbe le sue sensazioni ‘Ecco qual è il mio posto, perché i miei genitori erano queste persone’. In quel momento, mettere Kylo in condizioni di usare ciò che ha visto, che sa di lei, come un’arma per ferirla e portarla dalla sua parte è sembrata la scelta più potente, l’opzione migliore.”

Effettivamente questo venire dal nulla di Rey la rende l’esatto opposto di Kylo: lei vuole un nome, un’eredità e un posto nella storia che vive; Kylo, dal canto suo, fa di tutto per liberarsi della sua eredità, del suo nome, che sostituisce, e infine anche di quella figura misteriosa e potente del nonno, che sembrava voler emulare, per diventare una nuova versione di sé, svincolata da ogni legame familiare.

Star Wars: Gli Ultimi Jedi, i cameo famosi del film

CORRELATI:

Star Wars: Gli Ultimi Jedi, recensione del film di Rian Johnson

In Star Wars: Gli Ultimi Jedi torneranno Mark Hamill, Carrie Fisher, Adam DriverDaisy RidleyJohn BoyegaOscar IsaacLupita Nyong’oDomhnall Gleeson, Anthony Daniels, Gwendoline Christie e Andy Serkis. Gli altimi attori unitisi al cast sono Benicio Del ToroLaura Dern Kelly Marie Tran.