Rogue One - Leia

Durante una recente intervista con The Telegraph, Gareth Edwards ha parlato di Rogue One a Star Wars Story e di come il film fosse stato costruito come una lettera d’amore a Carrie Fisher, scomparsa poco dopo l’arrivo in sala del film, lo scorso 27 dicembre.

 

Edwards ha detto di non aver visto davvero il film completo “fino alla sera della prima, quando Carrie era ancora con noi” e ha continuato spiegando che, anche se Carrie compare nel film solo nella sua forma digitale alla fine, è quello il momento che dà davvero un senso a tutto il lavoro.

“Sentivo che tutta la storia, a essere onesti, fosse una grande lettera d’amore per Carrie. Quello che abbiamo fatto con l’intero film è stato costruire il momento in cui i piani della Morte Nera finiscono nelle mani della Principessa Leia, le abbiamo dato il testimone e a lei è toccato il compito di raccontare quella storia che ha ispirato noi da bambini. Quindi non sarebbe potuto finire meglio da quel punto di vista. È solo triste. Ho sempre pensato che l’avrei incontrata e le avrei parlato a un certo punto di quella scena, e non l’ho mai incontrata come si deve. Le ho camminato di fianco sul set di Episodio VII, avevo un incontro con la crew, e lei mi è passata accanto, e ho avuto questo piccolo momento da fanboy, sono impazzito.”

“Quando abbiamo fatto quella scena, cercando di costruirla bene, Kathy (Kennedy) l’ha mostrata di persona a Carrie. E sembra che all’inizio lei stessa non avesse capito che si trattava di CGI, e si domandò se non si trattasse di scene eliminate. Il che è stato rassicurante per noi. Ho pensato che, un giorno, magari alla premiere, o a una di queste convention, avrei parlato con lei. Mi sento molto triste per il fatto che questa cosa non accadrà.”

Rogue One: la scena finale con Darth Vader disponibile in rete – video

CORRELATI:

Rogue One A Star Wars Story: il trailer internazionale finale

Diretto da Gareth Edwards su una sceneggiatura di Gary Whitta e Chris Weitz, Rogue One a Star Wars Story è un film prequel ambientato negli anni tra La Vendetta dei Sith e Una Nuova Speranza. Nel cast del film Felicity JonesMads Mikkelsen, Riz AhmedDiego LunaForest Whitaker, Jiang Wen e Ben Mendelsohn. 

Il film è ambientato durante il “Dark Time” dell’Impero, Tra gli episodi III e IV e sarò il più oscuro e grintoso film dell’universo di Star Wars. Sembra che il film sarà un war movie vecchia maniera. Nella storia tutti i Jedi vivono in clandestinità e probabilmente saranno sullo sfondo della storia principale. Ci saranno inoltre un sacco di nuove forme di vita aliena. Saranno introdotti nuovi personaggi droidi e Alieni. At-at, X-Wings, Ala-Y, A-Sts saranno presenti nella storia. Ci sarà molta azione nella Jungla. Sembra un nuovo droide sarà parte della banda di ribelli che tentano di rubare i piani della Morte Nera. Felicity Jones sarà un soldato ribelle pronta per la battaglia.

Rogue One a Star Wars Story recensione del film