Joker: tutte le risate del clown in un video

168

Niente definisce di più il personaggio di Joker come la sua risata. Nel corso della storia televisiva e cinematografica abbiamo assistito a diverse versioni con gli attori impegnati a definirne una caratteristica per ogni interpretazione, da Cesar Romero nella serie degli anni Sessanta all’ultimo clown principe del crimine di Joaquin Phoenix nel film di Todd Phillips.

 

E a tal proposito è molto suggestivo il video pubblicato da Mark Hamill (voce del Joker animato) su Instagram, a sua volta realizzato da TheScenesOfCinema, che illustra tutte le risate delle star che hanno dato voce al celebre antagonista di Batman.

Sei, finora, gli iconici Joker della storia: Cesar Romero, Jack Nicholson nel primo Batman di Tim Burton, Heath Ledger nel secondo capitolo della trilogia sul Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan, Jared Leto in Suicide Squad, Phoenix nella pellicola vincitrice del Leone d’oro a Venezia e infine la voce inconfondibile di Hamill nelle numerose serie animate.

Ho visto tantissimi video di persone che soffrono di risate patologiche, un disturbo neurologico che fa ridere in modo incontrollato le persone.“, aveva dichiarato Phoenix nell’intervista con il Venerdì prima della presentazione di Joker a Venezia, spiegando che questo elemento recitativo è stato studiato guardando per ore filmati su youtube.

Joker è il cinecomic più redditizio di tutti i tempi

Joker vede nel cast Joaquin Phoenix, Zazie BeetzFrances ConroyBrett CullenDante Pereira-OlsonDouglas Hodge e Josh Pais ed è arrivato nelle sale il 4 ottobre 2019.

Contrariamente alle altre apparizioni del personaggio nei Batman di Tim Burton, nella trilogia del Cavaliero Oscuro di Christopher Nolan e in Suicide Squad, il film è ambientato negli anni Ottanta e racconta l’evoluzione di un uomo ordinario e la sua trasformazione nel criminale che tutti conosciamo.

Ho amato il Joker di The Dark Knight, e anche quello di Jared Leto di Sucide Squad che è venuto dopo, così come il ritratto di Jack Nicholson“, ha dichiarato Phillips parlando dei possibili riferimenti alle vecchie versioni del clown principe del crimine e dell’eredità che il suo Joker si porta dietro. “Negli Stati Uniti, i fumetti sono il nostro Shakespeare, e come esistono varie versioni dell’Amleto, così noi potremmo offrire varie versioni di Joker in futuro.” “Onestamente non riusciamo ancora a credere alla vittoria di Venezia. Ci vorrà del tempo per realizzare“, ha commentato il regista nell’intervista con Variety.

Joker: rivelato il destino di Sophie in una scena tagliata

Fonte: Mark Hamill