La mia vita con John F. Donovan

Arriverà in sala il prossimo 27 giugno La mia vita con John F. Donovan, il film di Xavier Dolan che era già stato presentato al Festival di Toronto 2018. Il film segna l’esordio in lingua inglese del regista canadese ed è stato preceduto da una serie di commenti negativi che hanno forse reso tiepida la volontà di farlo arrivare nelle sale di tutto il mondo.

Finalmente, grazie a Lucky Red, il film arriva nei cinema italiano, proprio all’indomani dell’annuncio che lo stesso studio ha acquistato i diritti di distribuzione per il nostro Paese di Matthias et Maxime , il film che Dolan ha presentato in concorso all’ultimo Festival di Cannes.

Il film ha una fortissima componente autobiografica, confessata dallo stesso autore che ha dichiarato di essersi ispirato al se stesso bambino e alla sua travolgente passione per Leonardo DiCaprio, ai tempi di Titanic. Alla presentazione del film a Toronto, Dolan ha anche diffuso la lettera che inviò all’attore all’epoca:

Ciao Leonardo,
Il mio nome è Xavier Dolan-Tadros, vado a scuola, amo la scuola. Ho otto anni. Il 20 marzo compirò nove anni. Sono uno dei tuoi fan. Ho visto il film Titanic (cinque volte). Reciti molto bene. Sei un grande attore e ti ammiro. Anche io sono un attore. Ho fatto qualche pubblicità per una catena di farmacie molto famosa e ho avuto delle belle parti in quattro film in francese. Spero di recitare in un tuo film prima o poi. So che un giorno verrai a Montreal. Montreal è molto popolare come location per le riprese, l’anno scorso sono stati girati 100 film americani (Jackal, Snake Eyes, etc). Cercherò di incontrarti. Quando verrai a Montreal per girare un film passerò sicuramente l’audizione nel caso ti serva un ragazzino nel cast.
Caro Leonardo, spero sinceramente che risponderai alla mia lettera mandandomi una tua foto.
Xavier

Ancora una volta un cast d’eccezione per Xavier Dolan: in La mia vita con John F. Donovan ad affiancare la star de Il trono di spade Kit Harington, Jacob Tremblay e i premi Oscar Natalie Portman, Kathy Bates e Susan Sarandon. Un film che segna il debutto hollywoodiano di Dolan e che vede riportati sul grande schermo tutti i temi che lo hanno reso famoso nel mondo: la relazione madre/figlio, l’omosessualità, l’infanzia.

Rupert Turner (Ben Schnetzer), giovane attore, decide di raccontare la vera storia di John F. Donovan (Kit Harington), star della televisione americana scomparsa dieci anni prima, che in una corrispondenza epistolare gli aveva aperto le porte del cuore, svelando i turbamenti di un segreto celato agli occhi di tutti. Ne ripercorre così la vita e la carriera, dall’ascesa al declino, causato da uno scandalo tutto da dimostrare.

Guarda il trailer di La mia vita con John F. Donovan