robert pattinson the batman

Robert Pattinson ha concesso una lunga intervista al Guardian in cui ha confermato di aver iniziato le prove di The Batman, l’attesissimo nuovo film DC dedicato al Crociato di Gotham che sarà diretto da Matt Reeves.

 

Nel corso dell’intervista Robert Pattinson – che di recente abbiamo visto nelle prime immagini ufficiali di Tenet, il nuovo film di Christopher Nolan – ha rivelato che The Batman è un progetto al quale tiene particolarmente; proprio per questo motivo, l’attore ha ammesso di essere un giudice molto severo nei confronti di se stesso e di non essere ancora soddisfatto della sua interpretazione:

“Non so perché, ma fin da subito ho sentito una forte connessione con questo personaggio”, ha raccontato Pattinson. “Volevo davvero interpretarlo. Questo ruolo ha una potenza che spinge chiunque a sentirsi attratto. È qualcosa di molto complesso da definire.”

L’attore ha spiegato che le prove di The Batman si stanno svolgendo presso il medesimo studio dove l’attore girò Harry Potter e il Calice di Fuoco: “Inizio a ricordarmi cosa significa parlare di un film verso il quale ci sono tante aspettative”, ha dichiarato Pattinson.

In effetti, il film di Matt Reeves segnerà il ritorno di Robert Pattinson ai grandi blockbuster hollywoodiani. Dopo il successo di Twilight, la cui saga cinematografica è terminata nel 2012, la carriera dell’attore è stata costellata per lungo tempo da progetti legati al circuito indipendente americano. Pattinson non nasconde le pressioni che un film come The Batman comporta, ma ironizza su un eventuale piano B nel caso la pellicola non dovesse essere accolta bene dai fan:

“Ogni volta che dici o fai qualcosa, c’è sempre qualcuno pronto ad esclamare: ‘Argh! Idiota!’. La cosa bella è che non ho ancora iniziato a girare questo film! Se dovesse andare male, ripiegherò sulle pellicole a luci rosse… quelle artistiche, ovviamente!”

LEGGI ANCHE – Per Robert Pattinson, Batman non è un supereroe

Il cast di The Batman è formato da molti volti noti: Andy Serkis sarà Alfred e Colin Farrell sarebbe in trattative per interpretare Oswald Chesterfield aka Pinguino, Zoe Kravitz (la nuova Catwoman dell’universo DC), Jeffrey Wright (commissario Jim Gordon) e Paul Dano (Enigmista), infine John Turturro sarà il boss Carmine Falcone. Nel cast anche Peter Sarsgaard ma c’è ancora mistero sul suo ruolo.

HN Entertainment ha suggerito che le riprese del cinecomic si svolgeranno presso i Leavesden Studios di Londra (gli stessi della saga di Harry Potter ma anche di Batman v Superman: Dawn of Justice, Justice League, Wonder Woman e del sequel Wonder Woman 1984) mentre l’uscita nelle sale è stata già fissata al 25 giugno 2021.

The Batman esplorerà un caso di detective“, scrivono le fonti, “Quando alcune persone iniziano a morire in modi strani, Batman dovrà scendere nelle profondità di Gotham per trovare indizi e risolvere il mistero di una cospirazione connessa alla storia e ai criminali di Gotham City. Nel film, tutta la Batman Rogues Gallery sarà disponibile e attiva, molto simile a quella originale fumetti e dei film animati. Il film presenterà più villain, poiché sono tutti sospettati“.