spider-man

Ora che l’accordo tra Disney e Fox è siglato e la casa di topolino ha finalmente acquisito tutti i diritti sui supereroi Marvel, è facile immaginare che in un futuro nemmeno troppo lontano personaggi come gli X-Men e i Fantastici Quattro verranno introdotti nell’universo cinematografico di Kevin Feige. Ma in che modo?

Secondo l’ultimo report di MCU Cosmic, il team dei Marvel Studios starebbe già valutando diverse opzioni per inserire Deadpool, il mercenario chiacchierone interpretato da Ryan Reynolds nei due capitoli prodotti da 20th Century Fox: la prima prevede di andare avanti con il franchise e portare al cinema Deadpool 3; la seconda ipotizza l’arrivo del personaggio in una serie di Disney + (con qualche modifica sul rating e il linguaggio vietato ai minori); infine la terza considera di rendere Deadpool parte integrante del terzo film su Spider-Man, con la Sony impegnata nella produzione.

Trattandosi di una voce non ufficiale vi invitiamo a ragionare sulla precarietà dell’argomentazione, tuttavia è interessante notare come tutte e tre le possibilità siano altamente probabili, oltre che affascinanti da un punto di vista narrativo. Se i Marvel Studios decidessero di proseguire la linea editoriale del franchise, Deadpool rimarrebbe un marchio contraddistinto all’interno della proposta cinecomic Disney, mentre con una serie disponibile su una piattaforma internazionale a cui ognuno può avere accesso, saranno necessari degli interventi sul materiale. Nel terzo caso, la prospettiva di vedere insieme sullo schermo Wade Wilson e Peter Parker ha sicuramente del potenziale.

Che ne pensate?

Spider-Man: Far From Home, le teorie più intriganti sul Multiverso

CORRELATI:

Il prossimo film sull’Uomo Ragno, Spider-Man: Far From Home, arriverà nelle sale il 2 Luglio (invece che il 5). Confermati nel cast del film il protagonista Tom Holland nei panni di Peter Parker, Marisa Tomei in quelli di zia May e Zendaya in quelli di Michelle, Samuel L. Jackson in quelli di Nick Fury e Cobie Smulders in quelli di Maria Hill.

Le riprese del film sono durate circa tre mesi, e nella maggior parte delle foto circolate in rete abbiamo visto Peter Parker alle prese con Michelle. Naturalmente il film vedrà tornare anche Flash Thompson (Tony Revolori) e Ned Leeds (Jacob Batalon), gli altri compagni di scuola di Peter. Ma cosa conosciamo realmente della trama e quali teorie circolano intorno al nuovo titolo dei Marvel Studios?

Per quanto riguarda le novità del sequel, la tuta di metallo di Peter dovrebbe essere una versione rimodellata di quella di Iron Spider. vista in Avengers: Infinity War. Questa nuova tuta, prevede anche una nuova maschera, con degli occhiali al posto delle orbite bianche, come da tradizione, questo perché è ovvio che il personaggio abbia bisogno di una nuova maschera dopo che la sua precedente è andata distrutta su Titano, durante il confronto con Thanos e prima della sua disintegrazione.

Fonte: MCU Cosmic