jake-gyllenhaal Spider-Man: Homecoming

Per Jake Gyllenhaal, che nel corso della sua carriera ha lavorato con autori rinomati e calcato il palco di Broadway, interpretare un supereroe in Spider-Man: Far From Home era un’occasione impossibile da rifiutare.

L’attore si è raccontato al LA Times in un’interessante intervista durante il Sundance Film Festival, parlando del suo ultimo ruolo da protagonista in Velvet Buzzsaw e dell’esperienza con i Marvel Studios:

È stato incredibile, e Mysterio è un grande personaggio. Per anni mi hanno chiesto ‘E se rti chiedessero di fare un film del genere, cosa risponderesti? La mia risposta è sempre stata la stessa: mi lascio guidare dai personaggi e dalle storie, perché questo è sempre stato il mio desiderio. Trovare qualcosa in quello spazio che sembra corrispondere alle mie capacità e anche alla mia onestà. E così è successo con Spider-Man: Far From Home”.

Spider-Man: Far From Home, le teorie ancora non confermate

Spider-Man: Far From Home è stato diretto ancora una volta da Jon Watts ed uscirà nelle sale il 5 luglio 2019. Confermati nel cast del film il protagonista Tom Holland nei panni di Peter Parker, Marisa Tomei in quelli di zia May e Zendaya in quelli di Michelle. Secondo IMDb, nel cast sono presenti anche Jake Gyllenhaal, Michael Keaton, Samuel L. Jackson Cobie Smulders.

Le riprese del film sono durate circa tre mesi, e nella maggior parte delle foto circolate in rete abbiamo visto Peter Parker alle prese con Michelle (Zendaya). Naturalmente il film vedrà tornare anche Flash Thompson (Tony Revolori) e Ned Leeds (Jacob Batalon), gli altri compagni di scuola di Peter. Ma cosa conosciamo realmente della trama e quali teorie circolano intorno al nuovo titolo dei Marvel Studios?

Per quanto riguarda le novità del sequel, la tuta di metallo di Peter dovrebbe essere una versione rimodellata di quella di Iron Spider. vista in Avengers: Infinity War. Questa nuova tuta, prevede anche una nuova maschera, con degli occhiali al posto delle orbite bianche, come da tradizione, questo perché è ovvio che il personaggio abbia bisogno di una nuova maschera dopo che la sua precedente è andata distrutta su Titano, durante il confronto con Thanos e prima della sua disintegrazione.

Spider-Man: Far From Home, il trailer non fa chiarezza sulla timeline

Fonte: LA Times