solo a star wars story rian johnson

L’indiscrezione diffusa nelle ultime ore sull’addio di Rian Johnson alla nuova trilogia di Star Wars è stato presto smentito dal regista stesso su Twitter, specificando che sta ancora lavorando allo sviluppo dei tre film supervisionati dalla  produzione del suo collega Ram Bergman.

Ieri era stato il sito Super Bro Movies a riportare il rumor secondo cui Johnson avrebbe abbandonato il progetto lasciando ancora una volta nel caos l’universo di Guerre Stellari dopo i vari scossoni di Solo: A Star Wars Story e di Episodio IX (dove si sono alternati vari nomi in regia).

Di certo la mancata conferma ufficiale della Lucasfilm era già un indizio della poco attendibilità della notizia, tuttavia il responso di Johnson ci fa tirare un sospiro di sollievo. Vi ricordiamo che la nuova trilogia sarà un vero e proprio spin-off originale e intodurrà nel franchise personaggi inediti senza coinvolgere la trama della famiglia Skywalker.

Star Wars: 5 progetti attualmente in sviluppo

CORRELATI:

La decisione di affidare al regista i tre prossimi film è scaturita dal giudizio più che positivo della Disney davanti all’impressionante risultato raggiunto con Gli Ultimi Jedi (criticato dai fan più “integralisti” della saga).

“Abbiamo tutti amato lavorare con Rian a Gli Ultimi Jedi – ha dichiarato Kathleen Kennedy, presidente della Lucasfilm – è una vera forza creativa, e vederlo completare il film dall’inizio alla fine è stato uno dei più bei lavori della mia vita. Rian farà cose magnifiche con la tavolozza bianca, in questa nuova trilogia.”

In un comunicato congiunto, Johnson e Bergman hanno dichiarato: “Abbiamo trascorso il periodo della vita a collaborare con la Lucasfilm e la Disney su GLi Ultimi Jedi. Star Wars è una grande mitologia moderna e ci sentiamo molto fortunati di contribuire. Non vediamo l’ora di continuare la serie.”

Fonte: Rian Johnson