Tom Hanks

Tom Hanks è in trattative finali per interpretare l’iconico manager di Elvis Presley, Colonel Tom Parker, per biopic Elvis dedicato alla leggenda musicale e che sarà diretto da Baz Luhrmann per la Warner Bros. Il regista ha anche firmato la sceneggiatura con Craig Pearce.

 

Parker scoprì Presley quando era ancora sconosciuto e subito si apprestò a diventare il suo rappresentante. Parker è stato responsabile di diverse pietre miliari, incluso l’accordo di registrazione che Presley firmò con RCA e il successo della sua carriera d’attore.

Mentre ha sempre pensato che Parker sarebbe dovuto essere interpretato da un attore noto, Luhrmann vorrebbe un esordiente per il ruolo di Presley, tanto che sono già aperti i casting per l’ambito ruolo.

Alcuni addetti ai lavori affermano che il budget non è stato ancora deciso, ma l’impegno di Hanks spingerà lo studio a portare avanti il ​​progetto. Luhrmann spera di riuscire a dare il via alla produzione entro la fine dell’anno.

Hanks non è estraneo a ritrarre figure della vita reale come l’astronauta Jim Lovell in Apollo 13, l’editor del Washington Post Ben Bradlee in The Post, il capitano della compagnia aerea Chesley Sullenberger in Sully, il capitano Richard Phillips in Captain Phillips, Walt Disney in Saving Mr. Banks e Mister Rogers nel biopic della Sony A Beautiful Day in the Neighborhood non ancora distribuito in Italia.

Vedremo presto Tom Hanks nel dramma ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale, Greyhound, e gli americani lo sentiranno doppiare ancora una volta lo sceriffo giocattolo Woody in Toy Story 4.

Fonte: Variety